LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Campidoglio: Via i centurioni dai monumenti del centro storico
M.R.S.
Corriere della Sera - Roma 4/4/2019

Firmata lordinanza fino al 30 giugno. Vale in tutto il sito Unesco

Sono nuovamente fuorilegge. I centurioni, anzi i figuranti vestiti da antichi romani, a volte in maniera creativa, che lavorano intorno al Colosseo, ora dovranno nuovamente andare via. Ma non solo davanti allAnfiteatro Flavio, luogo prediletto per catturare lattenzione dei turisti, ma in tutto il centro storico, oltre alla Città del Vaticano e alle basiliche di Santa Maria Maggiore, San Giovanni in Laterano e San Paolo fuori le Mura.

Il Campidoglio ha rinnovato lo stop ai gladiatori che si muovono vicino ai monumenti nel cuore della città. È stata firmata infatti lordinanza sindacale che rinnova il divieto di qualsiasi attività che preveda la disponibilità ad essere ritratto come soggetto in abbigliamento storico (ad esempio come centurioni) in fotografie e/o filmati, anche senza richiesta di corrispettivo in denaro.

Il provvedimento, che sarà valido fino al 30 giugno 2019, riguarda tutto il territorio del centro storico incluso nel perimetro riconosciuto come sito dell Unesco. Lobiettivo è tutelare il patrimonio artistico, storico, monumentale e garantire la fruibilità e la vivibilità, da parte di turisti e cittadini, dei beni culturali, assicurando decoro e sicurezza.

I figuranti vestiti da antichi romani per una foto, a volte imposta ai turisti, chiedono dai 20 ai 50 euro. Alcune volte sono stati responsabili addirittura di aggressioni ai danni di chi non soddisfaceva adeguatamente le loro richieste economiche.

Lo scorso 31 marzo è scaduta lordinanza firmata dalla sindaca agli inizi di gennaio, un documento concepito come temporaneo, in attesa dellentrata in vigore del nuovo regolamento della polizia urbana che vieta lesistenza di figure come i gladiatori a tempo indeterminato. Ovvero in maniera definitiva.

Ma il provvedimento firmato dalla sindaca non piace e non soddisfa affatto Assotutela: È di queste ore la firma dellordinanza sindacale che rinnova il divieto di qualsiasi attività simile ai centurioni - precisa Michel Emi Maritato, presidente dellassociazione di consumatori -. Il provvedimento comunale sarà valido fino al 30 giugno 2019 e riguarda tutto il territorio che fa parte del sito dellUnesco. Prima domanda: perché la proroga è di soli tre mesi? Seconda e terza domanda: perché tira in ballo solo il centro storico?. Lassociazione teme che questo spinga i centurioni in siti meno centrali, ma ugualmente appetibili, come potrebbero essere i monumenti sullAppia Antica. Questo vuol dire che i monumenti archeologici della periferia, altrettanto splendidi e importanti, per il Campidoglio e per la sindaca Raggi sono di serie B?.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news