LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Gallerie, sindacati contro i troppi prestiti. Visita povera, lavori e biglietti più cari
Fiorella Girardo
Corriere del Veneto 4/4/2019

Pressing della Francia. Vanin (5s): LUomo vitruviano non si sposti

VENEZIA, Per me, per la vicepresidente della commissione cultura del Senato e tutti i componenti, il disegno dellUomo Vitruviano, visto che fa parte del fondo di opere inamovibili, non deve girare per il mondo. Anche oggi abbiamo ricevuto la segnalazione dei danni alla pala del Lotto che da Asolo è stata esposta a Londra e Madrid, tornata danneggiata in Italia. È tranchant il commento di Orietta Vanin, membro della settima commissione permanente a Palazzo Madama, a proposito del prestito al Louvre dellopera vinciana custodita alle Gallerie dellAccademia a Venezia. E siamo daccordo con quanto dichiarato dalla professoressa Nepi Sciré rincara la dose lesponente 5s, riferendosi alle affermazioni dellex sovrintendente alle Gallerie che nei giorni scorsi spiegava che in passato il Louvre si era rifiutato di prestare un disegno simile di Leonardo e non vedeva lopportunità di fare favori ora. Getta acqua sul fuoco il presidente del Comitato francese per la salvaguardia di Venezia Jerome Francois Zieseniss, che da anni si spende per il recupero di opere e monumenti lagunari. Credo che la questione debba rimanere in ambito tecnico afferma- lasciando che i rispettivi responsabili dei due musei si parlino senza interferenze politiche. Dovrebbe esserci maggiore collaborazione tra Italia e Francia, perché come i francesi adorano Venezia agli italiani piace la Francia. Tuttavia, spinta dal vento delle polemiche lagunari, la querelle sta ampliando la sua portata investendo la politica dei prestiti attuata in generale dalla direzione del museo veneziano. Fonti sindacali hanno diramato una nota ieri in cui parlano di perplessità davanti alla gestione dei prestiti delle opere, che priverebbero i visitatori delle Gallerie della visione di opere iconiche. Lultimo cartello appeso con la dicitura opera in prestito riguarda La Vecchia del Giorgione che ha spiccato il volo per gli States, dove sarà esposta in Ohio e nel Connecticut fino al prossimo agosto. Non si tratta dellunico quadro assente: come risulta dal sito delle Gallerie sarebbero 16 le opere già in prestito ad altri musei, tra cui i 4 dipinti di Tintoretto volati di recente a Washington, che si vanno ad aggiungere alle 11 tele già in restauro. Una situazione resa ancora più pesante dai lavori allimmobile che perdurano da anni, impedendo la visione di 61 opere. Intanto, mentre è in allestimento al mostra per il cinquecentenario della morte di Leonardo che permetterà di ammirare dal 17 aprile il suo conteso Uomo Vitruviano, è arrivato il decreto ministeriale che autorizza laumento del biglietto (fino a luglio) da 12 a 15 euro. Ci si chiede allora come il Piano Strategico di Gestione prosegue la nota sindacale - abbia voluto programmare prestiti importanti tra cui La Speranza di Vasari appena comprata con soldi statali dal MiBAC e se non potesse essere più sensibile e rispettoso nei confronti di chi paga il biglietto, vista la limitata quantità e qualità di dipinti prestati, fosse altro perché già metà sale del museo sono chiuse da anni .



news

02-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 2 aprile 2020

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

Archivio news