LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Restituiti oltre seimila ex voto rubati
Federico Berni
Corriere della Sera - Milano 10/4/2019

Quattro anni di ricerche
Erano stati donati a due musei dalla collezione Cefis
Lorigine ricostruita dai carabinieri, 600 sono messicani

Lindagine nasce con una passeggiata per le strade della città, nel 2015. Un carabiniere che, libero dal servizio, cammina fino a che il suo sguardo non viene catturato dalla locandina di una mostra darte religiosa, dedicata ai dipinti ex voto. Gli oggetti che i fedeli offrono in segno di devozione o riconoscenza a Dio, alla Madonna o a qualche Santo. Lesposizione si svolge a Casa Manzoni, e nella testa del militare, che presta servizio tra i Monuments Men del Nucleo tutela patrimonio artistico di Monza, scatta lintuizione del detective.

Quattro anni dopo, questa incredibile raccolta di opere torna nei luoghi di culto (disseminati in tutto il Paese) dai quali sono state rubate, nel corso del decennio tra il 1960 e il 70.

Più di 6 mila pezzi, quelli recuperati dai carabinieri, provenienti dalla collezione privata di Eugenio Cefis, che fu presidente dellEni e della Montedison. Impossibile ricostruire il modo in cui erano confluiti nel patrimonio dellimprenditore.

Nel corso degli anni erano stati donati a due musei, tra Lombardia e Piemonte, i cui responsabili sono comunque risultati estranei ad ogni responsabilità penale, come accertato dai magistrati della Procura. Oltre un migliaio di questi dipinti, comunque, erano stati sequestrati già nel 2016, durante la mostra Fede tra ferro e fuoco, che si teneva, appunto, a Casa Manzoni. Poi gli accertamenti si sono allargati e sono seguiti altri provvedimenti di sequestro. Si tratta di una raccolta imponente di piccole tavole, risalenti a un periodo compreso tra il quindicesimo e il ventesimo secolo. I militari monzesi, agli ordini del maggiore Francesco Provenza, hanno ricostruito la provenienza di ogni singolo pezzo. Un lavoro colossale.

È emerso, per esempio, che poco meno di 600 di questi provenivano dal Messico. Paese al quale sono state riconsegnate il mese scorso, in occasione di una cerimonia tenutasi Oltreoceano, alla quale ha preso parte anche il Ministro per i beni culturali Alberto Bonisoli. Altre centinaia di questi ex voto sono stati affidati ieri nelle sale dellArcidiocesi di piazza Fontana a padre Alessio Romano, priore del santuario della Madonna dellArco di SantAnastasia (Napoli). La chiesa con la più grande raccolta di ex voto pittorici, oltre 7 mila, realizzati dal 1499 a oggi, come spiegato ieri dal religioso.

Alcuni di questi, per il loro valore antropologico e sociale, sono stati esposti a Cambridge e a Marsiglia. Il colonnello Alberto Deregibus, vice comandante nazionale del Nucleo Tpc, ha sottolineato limportanza di questi oggetti, non tanto per il loro valore artistico, quanto per quello simbolico, perché raccontano storie di persone, comunità, famiglie, della loro devozione. Sono opere darte a tutti gli effetti.

Un ringraziamento ai carabinieri lo ha voluto rivolgere anche monsignor Corrado Sanguineti, presidente della Consulta regionale lombarda dei Beni culturali, per limportanza che hanno queste opere, che raccontano la fede e il vissuto del popolo di Dio.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news