LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bergamo. Il Mantegna riapre la Barchessa
Daniela Morandi
Corriere della Sera - Bergamo 12/4/2019

Re-M come Return Mantegna. Il dipinto ritrovato, la Resurrezione di Cristo attribuito un anno fa ad Andrea Mantegna, grazie alla riscoperta del conservatore Giovanni Valagussa, ritorna alla Carrara, che gli dedica la mostra Re-M Mantegna, dal 25 aprile al 21 luglio. Con lesposizione riaprono anche la Barchessa di destra, restituita alla città grazie alla Vitali spa, che ha donato la ristrutturazione, e il bookshop. Ci sono voluti 4 anni e mezzo, il tempo necessario per interventi di questo tipo su beni artistici di elevato spessore, dice Cristian Vitali, ad dellazienda, soddisfatto per la restituzione degli spazi, dedicati al padre Emilio.

La maggiore criticità è stata unire le tecnologie alla conservazione degli ambienti, spiega Simone Recchia, responsabile del cantiere della Barchessa, consegnato un anno e mezzo fa e partito lo scorso settembre. A questo si aggiunge il rifacimento dei solai del pianoterra, non previsti, prosegue Vitali. Linvestimento di 1,2 milioni di euro da parte dellazienda di Cisano Bergamasco ha reso fruibile lala di destra della pinacoteca in una veste rinnovata e dallalta tecnologia, per i sistemi di mantenimento della temperatura, dellumidità e illuminotecnici. A pianterreno la sala daccoglienza, con soffitto affrescato da Enrico Scuri, raffigurante lallegoria della Gloria e della Fama, spiega Valagussa. Seguono due stanze, che saranno adibite a uffici della Fondazione Accademia Carrara e un piccolo locale per lacclimatamento delle opere in prestito, in arrivo e in partenza. Al primo piano si accede da una scala, realizzata durante i lavori di recupero e dotata di una barriera di vetro con incise le citazioni del fregio della cancellata della pinacoteca spiega Attilio Gobi, curatore del progetto architettonico . Salendo, attirerà lattenzione la cornice dorata del soffitto, illuminata e omaggio al pregio del palazzo. Al primo piano, la sala polivalente, pensata per mostre temporanee, convegni, proiezioni cinematografiche e anche cene, con lucernari originali, da sostituire. Questo spazio ci voleva dice Maria Cristina Rodeschini, direttrice della Carrara . Quando si lavora in un museo si sente la necessità di avere un luogo per dei progetti, ora impossibili o realizzabili compromettendo il percorso museale permanente. Questo recupero è vita, aria nuova. Ringraziando il mecenatismo dellazienda di Cisano Bergamasco, il sindaco Giorgio Gori dichiara: La Barchessa era attesa. I lavori sono conclusi. Benché ci siano delle finiture da perfezionare, è unopportunità in più. Guadagniamo uno spazio per piccole esposizioni. La prima sarà dedicata al dipinto di Mantegna, di rientro da Londra e Berlino. Speriamo arrivino diversi visitatori, anche dallestero. Se svanisce il Re-M come Reunion Mantegna, tra la Resurrezione e la Discesa al Limbo, si concretizza come Resurrezione. Con la mostra, si entrerà nellopera e osserveranno i dettagli come li vide la restauratrice Delfina Fagnani, spiega lassessore alla Cultura Nadia Ghisalberti. Lesposizione sarà un viaggio multimediale, un gioco di luci, colori, arte e poesia. Grazie ai 12 videoproiettori dati da Epson e alla ricerca di Museyoum lo spazio al primo piano della Barchessa sarà immersivo, con proiezioni su pareti, soffitto e pavimento, spiega Valagussa, illustrando il percorso espositivo sperimentale curato da lui e Antonio Mazzotta. La mostra partirà dalla Barchessa per proseguire nelle prime quattro sale dellAccademia, dove saranno rilette alcune opere della pinacoteca alla luce di Mantegna, ci sarà un focus su Giovanni Bellini e uno su Guglielmo Lochis, dalla cui collezione arriva la Resurrezione, mentre nelle sale 7, 8 e 9 si darà spazio alla tavola del Mantegna, per restituire al pubblico le emozioni della riscoperta.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news