LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Saqqara. La tomba del nobile egizio sepolto 4.300 anni fa
Livia Capponi
Corriere della Sera 16/4/2019

I colori arrivati fino a noi
La scoperta nella necropoli di Saqqara, a sud del Cairo

Nella necropoli di Saqqara, a sud del Cairo, le autorità egiziane hanno comunicato la scoperta, lo scorso marzo, della tomba di un alto funzionario della V dinastia dellAntico Regno (tra il 2500 e il 2300 a.C. circa). Realizzato in blocchi di calcare bianco, il sepolcro si distingue dagli altri per il suo design particolarmente sofisticato, dovuto senzaltro al rapporto privilegiato del defunto, un nobile di nome Khuwy, con il faraone Djedkare Isesis, lottavo e penultimo sovrano della V dinastia, la cui piramide è poco distante. Khuwy potrebbe essere stato un parente del sovrano, oppure loriginalità architettonica potrebbe essere dovuta a specifiche riforme amministrative e religiose di quel regno, durato 40 anni e ancora poco conosciuto. Sono stati ritrovati anche la mummia di Khuwy e frammenti dei vasi canopi che contenevano gli organi interni (tranne il cuore) del morto.

A forma di L, la tomba è costituita da uno stretto tunnel simile a quello presente nelle piramidi, che conduce a unanticamera e poi a una camera funeraria riccamente decorata di iscrizioni e dipinti dai colori vivaci, in eccezionale stato di conservazione. Il defunto è raffigurato nei rilievi dipinti seduto a un tavolo colmo dofferte; ci sono poi scene rituali con processioni, sacrifici animali, e imbarcazioni sacre, dipinte con una resina verde e oli vegetali usati nel processo di imbalsamazione, che sono rimasti intatti per oltre quattromila anni.

Il defunto. Il design sofisticato in onore di Khuwy, vicino al faraone Djedkare Isesis

La stessa équipe ha scoperto di recente altre tombe risalenti alla V dinastia, e una colonna di granito con incisa uniscrizione alla regina Setibhor, probabilmente la sposa dello stesso Djedkare Isesis. Saqqara è un sito di grande importanza, poiché fu la necropoli ufficiale della città di Menfi, capitale dEgitto per due millenni, ed è stata al centro di molte scoperte anche recenti. Lanno scorso sono state trovate la tomba di un alto sacerdote, completa di dipinti intatti e oltre 40 statue; poi una mummia con una maschera dargento dorato collocata in una sorta di laboratorio di imbalsamazione; infine un complesso funerario con più di cento gatti e scarabei mummificati. LEgitto ha sempre dimostrato grande attenzione per i ritrovamenti archeologici, nella speranza che diano una spinta al turismo, in graduale ripresa dopo la crisi del 2011.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news