LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

A passeggio per la città seguendo la mappa dei libri
Paolo Morelli
Corriere della Sera - Torino 21/4/2019

Parte da Torino il viaggio della community online che censisce e geolocalizza i luoghi citati nei romanzi

Allangolo di via Baretti, salì una grossa signora sui cinquanta, rotonda e fresca come un cavolfiore, e tuttansimante, con un cappellino che pareva un cespuglio e un vaso di fiori stretto al seno. Entrando, mentre i cavali ripigliavan la corsa, per andarsi a sedere al posto rimasto vuoto nel mezzo, si voltò troppo presto, perdette lequilibrio e cadde seduta sopra un ginocchio dellufficiale, gettando un strillo. È un piccolo estratto dal romanzo La carrozza di tutti, pubblicato da Edmondo De Amicis nel 1899, che in questo passaggio descriveva un piccolo scorcio torinese, quando nel quartiere San Salvario si incrociavano ancora carrozze e cavalli. Le poche righe citate, però, non arrivano né dal libro né da unantologia di racconti, ma da un sito web, creato da due professioniste torinesi appassionate di letteratura e della propria città, Sabrina Bosia, ceo della startup Posa la roba, e Simona Coppero, titolare dellassociazione Bolla e Fantasia. Due imprenditrici che hanno deciso di lavorare con i libri dando vita insieme a un nuovo progetto, Luoghi di libri.

Rinnovata da pochissimo, è una piattaforma online dotata di una mappa interattiva colma di citazioni geolocalizzate. Lidea, infatti, è coinvolgere una comunità di lettori affinché inseriscano nel sito citazioni tratte dai libri legate a vie e piazze, come nel caso di De Amicis.

La mappatura è partita da Torino e si è estesa in tutto il mondo, perché se è vero che la città raccoglie un numero consistente di citazioni (oltre 500), è altrettanto vero che la maggior parte di esse sono altrove. In totale, al momento, sono 3.500 di un migliaio di autori diversi, di cui ben il 76 per cento sono in Europa, il 19 per cento nelle Americhe e il 4 per cento in Asia. Il resto in Oceania.

La bellezza di questo progetto racconta Sabrina Bosia è poter dare un riferimento culturale a chi viaggia e unidea di viaggio a chi legge. Non è solo un moderno divertissement, ma una vera guida letteraria per scoprire anche i posti più insoliti.

Per restare a Torino, ad esempio, si scorgono anche citazioni di luoghi tuttaltro che turistici, come la discarica di Basse di Stura. Attorno cè solo aperta campagna scrive Nicolai Lilin in Spy Story Love Story , un pezzo di fiume che sintravede circa cinquecento metri più in là, ancora oltre una collina artificiale; è la discarica.

Ma ci sono angoli suggestivi, come la collina descritta da Fabio Geda in Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani o da Paola Mastrocola in Una barca nel bosco. Un fitto reticolato di citazioni in cui sono frequenti le incursioni del gruppo di Torinoir, da Enrico Pandiani a Massimo Tallone o a Maurizio Blini, oppure di Giuseppe Culicchia. E poi Michela Murgia, Daria Bignardi, Alessandro Perissinotto e tanti altri.

La mappa si allarga e i pallini che segnano le citazioni si estendono. Lombardia, poi Liguria, Francia, Svizzera, Gran Bretagna, Nordafrica, le isole Azzorre descritte da Antonio Tabucchi e tutto il resto del mondo. Il sito web ha finora registrato oltre 80 mila accessi per 25 mila utenti unici. Stiamo costruendo itinerari geolocalizzati per creare percorsi che siano fruibili. E alcuni itinerari sono già presenti. La letteratura, insomma, è intesa anche come uno strumento turistico. Dietro al sito cè il lavoro di diverse professionalità, amanti della tecnologia, esperti di comunicazione, geografi, blogger, scrittori, insegnanti e librai. Siamo per mettere in piedi anticipa Bosia una collaborazione con un portale di vendita online di libri per delle recensioni. Significa che il progetto è interessante.

E a breve arriveranno due nuovi progetti. Il primo è una antologia di racconti, intitolata Iniziamo da qui!, che ha coinvolto sette persone comuni e sette autori: Alice Basso, Alessandro Berselli, Luisella Ceretta, Luca Iaccarino, Paolo Negro, Enrico Pandiani e Massimo Tallone. I proventi del volume, edito da Spunto Edizioni, che sarà presentato il 3 maggio, saranno devoluti a Ugi Onlus e Banco Alimentare del Piemonte.

E poi arriverà il primo progetto strettamente legato al territorio torinese. Il 25 maggio, Luoghi di libri darà vita a un itinerario nella Contrada dei Guardinfanti, in pieno centro, nellambito di una giornata di festeggiamenti chiamata Leonardo in Contrada, dedicata a da Vinci nellambito delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte. Abbiamo iniziato a dialogare con dei tour operator, ma sempre continuando a ragionare sulle esperienze che la letteratura può offrire.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news