LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Appello dagli Uffizi dopo gli incidenti: Chiudete il lungarno
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 1/5/2019

Dopo lennesimo episodio, Schmidt annuncia una lettera a Nardella. Anche per le scritte

Eike Schmidt rompe gli indugi e chiede la chiusura al traffico di lungarno Anna Maria Luisa de Medici. Non è più possibile consentire il passaggio di mezzi su questo lungarno attacca il direttore delle Gallerie sia per la sicurezza dei pedoni sia per le continue vibrazioni che potrebbero, a lungo andare, creare danni statici al Vasariano e alla parte degli Uffizi che affaccia sullArno.

Schmidt per lanciare la sua proposta, che sicuramente susciterà un vespaio di polemiche fuori e dentro Palazzo Vecchio, prende spunto dallincidente stradale raccontato ieri dal Corriere Fiorentino che domenica sera ha visto unauto finire contro il paracarro messo a protezione del loggiato degli Uffizi. Lo avevamo appena cambiato, perché la settimana scorsa un bus dellAtaf ne aveva rotto un altro. Questo episodio, quindi, ha messo in allarme le Gallerie che, tra oggi e domani, invieranno una lettera ufficiale al sindaco Dario Nardella in cui verrà sollecitata la pedonalizzazione del tratto che va da piazza dei Giudici fino allinizio di lungarno degli Acciaiuoli. Una richiesta, la nostra, che prende le mosse anche dal fatto che qui continua il direttore ci sono ancora elementi voluti e inseriti dal Vasari quasi 500 anni fa, dunque, se dovesse verificarsi un incidente più grave andrebbe tutto perduto. Questarea non è stata costruita per il traffico cittadino, specie quello più pesante. Unidea che dovrà però fare i conti con il fatto che leventuale chiusura di quel tratto di lungarno spezza in due i collegamenti sulla riva destra del fiume dato che quella strada è lunica rimasta dopo la chiusura di piazza Duomo e della direttrice di piazza Pitti che a quel punto andrebbe riaperta al traffico (unipotesi tra laltro non scartata da Nardella in queste settimane di campagna elettorale).

Non solo. Eike Schmidt, durante la conferenza stampa organizzata con larchitetto Antonio Godoli, per parlare della tutela dei beni storici e architettonici di sua competenza, ha puntato il dito anche contro quelle migliaia di turisti che ogni giorno lasciano sui muri e sulle colonne del Vasariano linutile segno del loro passaggio: dal 2017 a oggi sono stati 36 gli interventi di ripulitura pagati dalle Gallerie, con una spesa ogni anno tra i 50 e i 100.000 euro. Per il Vasariano ci vuole un presidio fisso della polizia municipale e linasprimento delle multe per chi è sorpreso a scrivere su muri e colonne. Solo così riusciremo a risolvere la piaga dei graffiti .



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news