LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Catania. Il futuro polo culturale al Vittorio Emanuele potrebbe ospitare il Museo dellEtna
Gianluca Reale
La Sicilia, 03/05/2019

Il dibattito sulla destinazione d'uso della grande struttura che ospitava lospedale nel centro storico di Catania

Nel nostro piano di recupero degli immobili regionali che possono avere una ricaduta economica, la nostra attenzione è puntata sullospedale Vittorio Emanuele, che tra pochi mesi trasferirà anche gli ultimi reparti al San Marco di Librino. Larea che si libererà in centro storico, 15mila metri quadrati, diventerà un grande popolo museale. In una grande città come Catania manca qualcosa del genere.

Lannuncio, non proprio velato, è di Nello Musumeci a margine della presentazione della Fiera Mediterranea del Cavallo, che si terrà tra pochi giorni nella recuperata Tenuta di Ambelia, fra Scordia e Militello. Unaffermazione che svela una prospettiva precisa su uno dei luoghi più significativi del futuro urbanistico della città.

Non è ancora detta lultima parola - ammette poi il presidente - ma abbiamo già avviato una serie di colloqui con lUniversità e con il Comune. Riteniamo che quella di polo museale possa essere la scelta migliore: alla città manca un museo dellEtna, un museo di vulcanologia e cè bisogno di una razionale sistemazione dei musei dellUniversità.

Dallentourage del presidente trapela che sono allo studio ipotesi di riutilizzare non tutti i manufatti presenti allinterno della vasta area del Vittorio, ma di salvaguardare solo quelli di pregio storico.

Musumeci è molto attento a guidare questa riconversione. Sa bene che bisogna fare presto. La conferma viene anche dalla Soprintendenza dei Beni culturali.

Saremo coinvolti quanto prima in questo processo decisionale - afferma la soprintendente, Rosalba Panvini - avendo competenza su tutta quellarea. Certamente lidea è di realizzare un polo museale seppure diverso dal museo archeologico che dovrà nascere allex Manifattura Tabacchi. Sarà il presidente a rivelare i dettagli a tempo debito.

Insomma, un percorso che sembra segnato, nonostante le diverse proposte di riutilizzo provenienti da associazioni e comitati che operano in città, che spingono per lasciarvi un presidio sanitario e insediarvi attività abitative e al servizio del quartiere. Proprio domani mattina alle 10, nellambito della terza edizione della Janes Walk, Ciccio Mannino, presidente di Officine Culturali e da DOve Ripensare la città, condurranno una passeggiata proprio per discutere delle destinazioni future di tre degli ospedali del centro storico: Vittorio Emanuele, Santo Bambino e Santa Marta.

Intanto, andati via i reparti del Santo Bambino, il Vittorio Emanuele si svuota pian piano. I locali del pronto soccorso sono ormai chiusi, idem i reparti di ortopedia al secondo piano del corpo principale. La medicina di urgenza e chirurgia sono state trasferite al Policlinico. La clinica ostetrica è stata la prima ad essere chiusa. La struttura - spiega Calogero Coniglio, segretario Fsi-Usae Sicilia - è dotata di un impianto di videosorveglianza possente, installato in seguito alle aggressioni. Ritengo che un poliambulatorio potrebbe trovare posto in questarea al servizio di un vasto quartiere come San Cristoforo.

Intanto, alcuni senzatetto trovano già rifugio allinterno dellarea vicina allex pronto soccorso.

https://www.lasicilia.it/news/catania/239690/il-futuro-polo-culturale-al-vittorio-emanuele-potrebbe-ospitare-il-museo-delletna.html


news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news