LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bonisoli blocca Leonardo: Niente prestito al Louvre
Emanuela Minucci
Il Tirreno 4/5/2019

Il ministro smentisce il collega francese: nessun via libera per lUomo Vitruviano e lAutoritratto

A 48 ore dalla pace diplomatica siglata nel segno di Leonardo da Vinci, tra Francia e Italia è di nuovo muro contro muro. A scatenare le incomprensioni stavolta è proprio lui, il Genio, o meglio due fra le sue opere più iconiche: lUomo Vitruviano e lAutoritratto.

Sono costretto a smentire le parole del ministro della Cultura francese Franck Riester - è insorto ieri il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli - che ha annunciato il prestito di questi due nostri capolavori al Louvre. Preciso che, nel corso della mia visita istituzionale con il Capo dello Stato Sergio Mattarella, nulla è stato deciso da entrambe le parti.

A scatenare ieri la stizzita dichiarazione del numero uno del Mibac, unintervista rilasciata poche ore prima dal ministro della Cultura francese, Franck Riester, al programma La Matinale sul canale Lci, trasformata in un tweet partito dal suo profilo: Grazie alla cultura siamo riusciti a riavvicinare la Francia e lItalia ha annunciato Riester soddisfatto - per la mostra che sarà organizzata al Louvre in programma a ottobre per i 500 anni della morte di Leonardo Da Vinci, lItalia presterà alla Francia lUomo Vitruviano e lAutoritratto.

Unaltra bella incomprensione fra i due Paesi a soli due giorni dalla visita ufficiale - nata anche con funzione distensiva - del presidente Mattarella a Parigi in occasione delle celebrazioni legato allimportante anniversario di Leonardo da Vinci. Il presidente aveva visitato la cattedrale di Notre-Dame devastata dallincendio del 15 aprile scorso e spiegato che si trovava lì per testimoniare lamicizia tra Italia e Francia. Un viaggio organizzato per ribadire il buon rapporto fra i due Paesi e stemperare la crisi diplomatica scoppiata dopo lincontro tra il vicepremier Luigi di Maio e alcuni esponenti dei gilet gialli. Il ministro Bonisoli ha soltanto smentito quanto dichiarato dal collega francese - hanno spiegato dal ministero in serata - si dava per fatto un prestito che nessuno ha autorizzato, inoltre si tratta di opere la cui importanza non può conciliarsi con fughe in avanti. Se si tratti di un no definitivo è presto per dirlo: Si stanno facendo accertamenti tecnici approfonditi senza i quali non si può neppure cominciare a parlare - spiegano ancora al ministero - di mettere in viaggio questi capolavori. Intanto anche qualche politico è entrato nella querelle: Il ministro della Cultura francese annuncia che il Louvre riceverà in prestito per lanniversario vinciano sia lUomo vitruviano che lAutoritratto - ha commentato il deputato Federico Mollicone (FdI) - le due immagini più iconiche di Leonardo vengono date ai francesi che hanno già la Gioconda. E allItalia? Le opere siano lasciate in proroga al museo di Venezia e il premier Conte intervenga contro questo indecente vassallaggio. Ma lontano dai taccuini , sempre ieri, allinterno del Mibac qualche autorevole tecnico sosteneva che il prestito dellUomo di Vitruvio sarebbe così logorante per lopera da imporre uno stop di almeno 10 anni alle nuove esposizioni. E che per lAutoritratto la prognosi non sarebbe tanto diversa.

https://iltirreno.gelocal.it/italia-mondo/esteri/2019/05/04/news/bonisoli-blocca-leonardo-niente-prestito-al-louvre-1.30396230


news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news