LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brianza. Il Risiko dei parchi
Marco Mologni
Corriere della Sera - Milano 6/5/2019

Acquisizioni e fusioni, continua lespansione delle aree verdi brianzole
La sfida è proteggere il territorio dal cemento

Nova Milanese (Monza). La Brianza sogna green e punta sui parchi. Con 872 mila abitanti, 63 mila imprese e una densità di 2.152 abitanti per chilometro quadrato, la provincia di Monza ha un consumo di suolo tra i maggiori dItalia. Ma negli ultimi anni i sindaci dei 55 comuni brianzoli sempre più spesso hanno chiesto aiuto ai parchi per proteggere i loro territori contro cemento, traffico e inquinamento. Venerdì il parco Grugnotorto ha ufficializzato lacquisizione del parco della Brianza centrale: 425 ettari in più a Seregno che portano a 2.063 ettari su dieci comuni a Nord di Milano diventando il terzo parco della Brianza. Il nostro obiettivo è valorizzare il poco verde rimasto su un territorio denso di 351mila abitanti, spiega il presidente Arturo Lanzani . Tra i primi progetti la messa in rete di 15 parchi urbani con piste ciclopedonali e filari alberati. Si cercherà poi di valorizzare le ultime cascine e aziende agricole e a cancellare le zone degradate: discariche abusive, aree dismesse e cave. Una di queste, il parco Lago Nord, è già diventata unapprezzata area verde e unaltra, la ex Cava Eges, lo diventerà presto.

Anche gli altri parchi hanno avviato campagne di conquista. A movimentare il Risiko dei parchi è anche la legge regionale sulla riorganizzazione delle aree protette, che ha suggerito laccorpamento tra i plis (parchi locali di interesse sovracomunale), privilegiando i parchi regionali. A dicembre 2017 il parco delle Groane ha raddoppiato la sua estensione a 7.770 ettari, accorpando la riserva naturale Fontana del Guercio, il parco della Brughiera Briantea e alcune aree verdi di Arese e Garbagnate. Con lingresso di Cantù, Cermenate, Cucciago, Fino Mornasco e Vertemate con Minoprio, ora il parco si estende su 28 comuni con oltre 100 chilometri di sentieri e ciclabili. La sfida afferma il presidente Roberto della Rovere è contare su un territorio sempre più protetto per tutelare riserve naturali come i boschi di SantAndrea, gioielli storici come Villa Arconati e una fauna ricca di animali. Intensa è stata anche lespansione della più grande area verde protetta della Brianza: il parco della Valle del Lambro. Con unestensione di 8.300 ettari su 36 comuni, negli ultimi anni è cresciuto di altri 141 ettari. Con gli accorpamenti dice la presidente Eleonora Frigerio , Regione Lombardia punta alla semplificazione ma anche allaumento del territorio tutelato. E anche nel vimercatese due piccoli parchi, il Molgora e il Rio Vallone, si sono fusi nel parco Agricolo del Nord Est.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news