LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brianza. Il Risiko dei parchi
Marco Mologni
Corriere della Sera - Milano 6/5/2019

Acquisizioni e fusioni, continua lespansione delle aree verdi brianzole
La sfida è proteggere il territorio dal cemento

Nova Milanese (Monza). La Brianza sogna green e punta sui parchi. Con 872 mila abitanti, 63 mila imprese e una densità di 2.152 abitanti per chilometro quadrato, la provincia di Monza ha un consumo di suolo tra i maggiori dItalia. Ma negli ultimi anni i sindaci dei 55 comuni brianzoli sempre più spesso hanno chiesto aiuto ai parchi per proteggere i loro territori contro cemento, traffico e inquinamento. Venerdì il parco Grugnotorto ha ufficializzato lacquisizione del parco della Brianza centrale: 425 ettari in più a Seregno che portano a 2.063 ettari su dieci comuni a Nord di Milano diventando il terzo parco della Brianza. Il nostro obiettivo è valorizzare il poco verde rimasto su un territorio denso di 351mila abitanti, spiega il presidente Arturo Lanzani . Tra i primi progetti la messa in rete di 15 parchi urbani con piste ciclopedonali e filari alberati. Si cercherà poi di valorizzare le ultime cascine e aziende agricole e a cancellare le zone degradate: discariche abusive, aree dismesse e cave. Una di queste, il parco Lago Nord, è già diventata unapprezzata area verde e unaltra, la ex Cava Eges, lo diventerà presto.

Anche gli altri parchi hanno avviato campagne di conquista. A movimentare il Risiko dei parchi è anche la legge regionale sulla riorganizzazione delle aree protette, che ha suggerito laccorpamento tra i plis (parchi locali di interesse sovracomunale), privilegiando i parchi regionali. A dicembre 2017 il parco delle Groane ha raddoppiato la sua estensione a 7.770 ettari, accorpando la riserva naturale Fontana del Guercio, il parco della Brughiera Briantea e alcune aree verdi di Arese e Garbagnate. Con lingresso di Cantù, Cermenate, Cucciago, Fino Mornasco e Vertemate con Minoprio, ora il parco si estende su 28 comuni con oltre 100 chilometri di sentieri e ciclabili. La sfida afferma il presidente Roberto della Rovere è contare su un territorio sempre più protetto per tutelare riserve naturali come i boschi di SantAndrea, gioielli storici come Villa Arconati e una fauna ricca di animali. Intensa è stata anche lespansione della più grande area verde protetta della Brianza: il parco della Valle del Lambro. Con unestensione di 8.300 ettari su 36 comuni, negli ultimi anni è cresciuto di altri 141 ettari. Con gli accorpamenti dice la presidente Eleonora Frigerio , Regione Lombardia punta alla semplificazione ma anche allaumento del territorio tutelato. E anche nel vimercatese due piccoli parchi, il Molgora e il Rio Vallone, si sono fusi nel parco Agricolo del Nord Est.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news