LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Preside annulla incontro su Marinetti
Alessia Rastelli
Corriere della Sera 14/5/2019

Un editore denuncia: discriminato perché di destra
La replica: no, ho solo escluso chi non era concordato

TORINO. Lo hanno sottolineato alla conferenza stampa finale sia il direttore Nicola Lagioia sia la sindaca Chiara Appendino: Il Salone di Torino ha aperto un dibattito importante per il Paese. È in corso uno sdoganamento del fascismo? Come deve reagire lantifascismo? La libertà di espressione è un valore assoluto o sono ammessi dei distinguo? Dopo la decisione politica presa quasi in emergenza su Altaforte leditore vicino a CasaPound escluso dalla fiera , il Salone annuncia che tornerà sulla questione nella sua complessità, valutando se sia il caso di darsi delle regole preventive. Ma intanto, complice lattuale clima politico, proprio mentre si chiude la rassegna, scoppia la polemica per una presentazione annullata a Palermo di un libro di Filippo Tommaso Marinetti.

Il volume in questione, uscito lo scorso febbraio, è unedizione anastatica de La cucina futurista, del fondatore del movimento con il poeta e pittore Fillia. La presentazione si sarebbe dovuta tenere ieri allistituto alberghiero di Palermo Pietro Piazza, con gli alunni pronti a preparare cocktail ispirati dal volume. A proporre lattività alla scuola era stata BC Sicilia, associazione per la salvaguardia dei Beni culturali e ambientali. Sabato, due giorni prima, levento viene annullato.

Me lo ha comunicato listituto verso le 13, dice Francesco Paolo Ciulla, fondatore del Centro librario Occidente, editrice della ristampa di Marinetti. Tra le righe aggiunge ho inteso che fosse per le mie idee non allineate. Forse si sono comportati così dopo quanto successo al Salone. Ciulla si considera uomo di destra, collezionista e appassionato di libri del periodo fascista. Sul suo profilo Facebook, dove cè una foto con Giorgia Meloni e unaltra con il sindaco di Roccamena (Palermo) definito podestà, si leggono post come 9 maggio 1936. Africa Orientale Italiana. In riferimento ai recenti fatti di Torino, inoltre, scrive: Negli anni precedenti, al Salone sono state presenti le edizioni di Ar. Con rispetto parlando (altrimenti i miei amici CasaPoundiani mi tolgono lamicizia) quelli di oggi sono moderati. #ZeroCacare #AnpiMerda. Alla domanda se si ritenga fascista, come si è definito leditore di Altaforte Francesco Polacchi, Ciulla dice di no: Il fascismo non cè più. Sul caso interviene la deputata di Fratelli dItalia, Carolina Varchi: Annullare un evento culturale per antifascismo nel 2019, oltre che essere sconcertante significa non aver idea di cosa sia il Futurismo. Da un po di tempo tutto ciò che non piace a una certa sinistra è fascismo.

Diversa la versione del dirigente scolastico, Vito Pecoraro, secondo il quale il problema è che la presenza di Ciulla non era stata concordata. Lassociazione BC Sicilia dice ha promosso levento con una locandina in cui erano presenti nomi di cui sono venuto a conoscenza per caso, due giorni prima. Tra chi sarebbe dovuto intervenire, compare tale Francesco Paolo Ciulla, che non conosco. Ho letto su Facebook di una presunta azione di antifascismo: mi chiedo chi glielo abbia detto, visto che non ci ho mai parlato. I nomi concordati per levento, prosegue il preside, erano i docenti Giovanni Bartolone e Milena Lauretta. Questultima, abbiamo poi scoperto, è la moglie di Ciulla. Sapevamo che lei era di destra, ma appunto non era un problema. Leditore avrebbe potuto essere di destra, centro, sinistra. Non era importante. Lo è che io sappia preventivamente chi entra a scuola. Tantomeno, conclude il dirigente, era sua intenzione mettere allindice Marinetti: lo dimostra che la presentazione era stata prevista.

Ci mancherebbe passare per amici dei fascisti, dice Alfonso Lo Cascio, presidente di BC Sicilia, per il quale la locandina era stata inviata alla scuola da diversi giorni. Noi siamo apolitici. La cultura crea ponti, non intolleranza.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news