LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Palazzo San Felice, la sfida europea della biblioteca dellarte
Paolo Conti
Corriere della Sera 15/5/2019

Roma. Entro il 2020 pronta la nuova sede voluta dal Quirinale per il fondo ora a Palazzo Venezia. Lo storico Alessandro Zuccari: Il progetto di Mario Botta è la soluzione

Da anni cera lurgenza di trovare una soluzione adeguata ai tempi per la grande Biblioteca nazionale di Archeologia e storia dellarte di Roma, ora costretta in locali angusti e in parte fatiscenti a Palazzo Venezia. La nuova sede voluta dal Quirinale a Palazzo San Felice, in via della Dataria, sarà un grande Polo bibliotecario e culturale di livello europeo, pronto alle sfide informatiche, con locali per incontri scientifici, a disposizione degli studenti universitari e degli storici dellarte italiani e internazionali. Alessandro Zuccari, accademico dei Lincei, ordinario di Storia dellarte alla Sapienza di Roma, da sempre si batte per una definitiva collocazione dellimmenso patrimonio librario costituito da 400 mila volumi (tra cui incunaboli, cinquecentine e seicentine, 1.600 opere manoscritte, 20.700 tra incisioni, disegni e fotografie, 100 mila carte di fondi archivistici) che ha formato generazioni di storici dellarte.

La storica sede di Palazzo Venezia soffre di mille problemi, spiega Zuccari: La biblioteca è letteralmente soffocata, i materiali sono spesso sovrapposti, alcuni soppalchi in legno sono inagibili, troppi libri sono irraggiungibili.

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha fortemente voluto una soluzione che ora è un cantiere seguito con attenzione dal Segretario generale del Quirinale, Ugo Zampetti: Palazzo San Felice, tra il Quirinale e Fontana di Trevi, sede per anni di una quarantina di alloggi di funzionari della presidenza della Repubblica. Larchitetto Mario Botta ha donato un progetto di ristrutturazione per i seimila metri quadrati, il doppio di Palazzo Venezia: 14 chilometri di scaffalature, un auditorium di 350 posti, strumenti per linformatizzazione, postazioni di studio allineate agli standard delle grandi istituzioni culturali internazionali, zone espositive.

Mattarella, durante la presentazione del progetto di Botta che si concluderà a fine 2020, aveva detto: La cultura è un patrimonio inestimabile, e dobbiamo consegnarlo, incrementandone il valore, alle generazioni più giovani. E trasformare San Felice in un Polo bibliotecario culturale e creativo va proprio in questa direzione.

Alcuni studiosi, come Adriano La Regina, hanno manifestato perplessità dichiarandosi favorevoli a una ristrutturazione di Palazzo Venezia. Ribatte Zuccari: Le opinioni vanno rispettate. Ma qui bisogna scegliere se limitarsi a conservare lesistente, a contenere lusura di strutture pericolanti o se, invece, guardare alle nuove generazioni, alle loro esigenze, come avviene in tutti i Paesi. Ho visto il progetto di Mario Botta, che conosco da tempo, ed è ammirevole la sua capacità di proiettarsi in avanti, di intuire futuri bisogni culturali.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news