LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Querini, 150 anni d’arte raccontati sulla facciata. Festa con mostre e film
Veronica Tuzii
Corriere del Veneto 15/5/2019

Cortese: un’isola di libertà, nonostante le difficoltà

VENEZIA. Sulla facciata cinquecentesca del palazzo, adornata dai neon dell’installazione donata nel 1997 da Joseph Kosuth, appariranno le immagini dei tesori custoditi all’interno, un’esperienza immersiva tra preziose collezioni d’arte e i documenti antichi. Un cinema all’aperto lungo tre giorni, nei quali ogni sera alle 21.30 la Fondazione Querini Stampalia sarà in mostra all’esterno grazie alle proiezioni realizzate in collaborazione con camerAnebbia. L’appuntamento è il 21 giugno, data dell’apertura ufficiale delle celebrazioni per i 150 anni dell’istituzione culturale, che saranno festeggiati per i prossimi sei mesi con mostre, pubblicazioni, seminari, incontri sulla fondazione voluta nel 1868 dal conte Giovanni Querini Stampalia, uomo di cultura e fine collezionista, che moriva l’anno successivo senza eredi diretti. Restaurato e riqualificato, il palazzo rinascimentale negli anni ha visto gli interventi di Carlo Scarpa, Valeriano Pastor, Mario Botta e Michele De Lucchi. La Fondazione che ospita la Biblioteca, il Museo e un’area per esposizioni temporanee è «nel cuore di Venezia e dei veneziani, resta un’isola di libertà, ed è più viva che mai», marca il presidente Marino Cortese, che aggiunge «malgrado le note difficoltà di spazi e di fondi. La finanza pubblica è lontana, la Regione è assente da anni, niente più contributi dalla Fondazione di Venezia; il Comune mantiene il suo contributo annuale, benché diminuito. In ogni caso il piano di risanamento prosegue, conviviamo coi problemi anche grazie all’aiuto del volontariato e degli Amici. Restiamo fiduciosi». E quindi via con la festa per le 150 candeline, che coinvolge la città con i suoi attori principali. Si parte domani alle 18 con una messa in memoria di Giovanni Querini Stampalia nella Chiesa di Santa Maria Formosa officiata dal patriarca Francesco Moraglia. La figura del conte illuminato sarà ricordata pure dal sindaco Luigi Brugnaro in una seduta del Consiglio Comunale, dall’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e dall’Ateneo veneto. Scorrendo il calendario – presentato dalla direttrice Marigusta Lazzari - che arriva fino a dicembre, ci sono tre esposizioni: una su Giovanni Querini Stampalia (1799-1869) a cura di Cristina Celegon e Angela Munari che racconterà il Giovanni meno ufficiale; «150 anni per immagini (1869-2019)» a cura di Graziano Arici ripercorrerà la storia di Venezia e della Querini attraverso gli scatti dall’Archivio del fotografo, donato due anni fa alla Fondazione; e «Sulle ali dell’Angelo», a cura di Giandomenico Romanelli e Pascaline Vatin, a narrare le avventure delle avanguardie ai tavoli del ristorante «All’Angelo» di Renato Carrain, tra Fronte nuovo delle Arti e Peggy Guggenheim. Due seminari, uno su Giovanni Querini uomo, imprenditore e filantropo, l’altro sui 150 anni dell’istituzione e due giornate dedicate alla poesia e alla letteratura. E, ancora, un film documentario in via di ultimazione e due pubblicazioni: «Una storia di famiglia. Dai carteggi di Alvise, Maria, Caterina e Giovanni Querini Stampalia», a cura di Cristina Celegon e Angela Munari; e «Una storia illustrata della Fondazione Querini Stampalia» di Giorgio Camuffo e Alberto Toso Fei, che sarà presentato in chiusura delle celebrazioni, con letture di Milena Vukotic e dello stesso Toso Fei.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news