LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Da Rivoli alle Vallette, l’arte è partecipata
Paolo Morelli
Corriere della Sera - Torino 18/5/2019

Itinerari in pullman, la visita si fa performance Poi sarà allestita una mostra al Borgo Medievale

«Animali Feroci» di Mario Merz e «Archeologia» di Giuseppe Spagnulo, alla Gam, oppure «La città delle finestre rotte» di Hito Steyerl, «L’architettura dello specchio» di Michelangelo Pistoletto e «Frammenti» di Ai Weiwei al Castello di Rivoli, ma anche i pezzi esposti alla Reggia di Venaria per «Easy Rider» e, da quest’anno, «Ecologies of Loss» di Ravi Agarwal, al Parco di Arte Vivente di Torino. Sono le opere al centro di 14 workshop, cui hanno partecipato oltre 300 persone, che durante gli ultimi mesi hanno portato allo sviluppo della quarta edizione di Metropolitan Art. Il progetto torna dal 1° al 16 giugno ed è guidato da Stalker Teatro con il Dipartimento educazione del Castello di Rivoli, ma ha il sostegno di Mibac, Regione, Comune, Fondazione per la Cultura e Legacoop. In programma sei «repliche» del nuovo itinerario fra Torino e il museo di Rivoli, con partenza da Porta Susa. Lo scorso anno, per la terza edizione, sono arrivati 500 spettatori, risultato che ora si punta a ripetere, se non a superare.

«Tutto è iniziato — racconta Gabriele Boccacini, direttore artistico di Stalker Teatro — quando è nata la Città metropolitana di Torino, volevamo comunicare che non esiste solo il centro, ma anche le periferie, anche Rivoli o Venaria». Nei primi tre weekend di giugno, gli spettatori, che possono già acquistare i biglietti online sul sito ufficiale (l’intero costa 25 euro, il ridotto 20), si ritroveranno a Porta Susa alle 18, da dove saranno condotti al Castello di Rivoli in pullman. Dopo una visita alla collezione, guidata dalle «Artenaute» del museo, il pubblico si sposterà nel quartiere Le Vallette, dove ha sede Stalker Teatro, per un tour con gli operatori del Centro di documentazione storica della Circoscrizione 5 per scoprire gli edifici della zona, creati dai più celebri architetti torinesi degli anni ‘50. La serata, prima del rientro a Porta Susa, si chiuderà con «Reaction» alle Officine Caos, spettacolo diretto da Boccacini e ispirato ai workshop dei mesi scorsi e alle opere in mostra a Rivoli.

Un’esperienza che sembra una gita e che così avvicina all’arte contemporanea. «Tutto accade in diretta — spiega Anna Pironti, responsabile del Dipartimento educazione del Castello di Rivoli — ed è una diversa fruizione di un progetto culturale. Ma questo percorso non rende facile ciò che è difficile, crea un territorio di prossimità e favorisce il piacere di conoscere». Non solo. Uno degli spettacoli nati nelle passate edizioni, «Steli», è stato appena portato in Cina. «Abbiamo verificato — sottolinea Boccacini — che anche all’estero funziona. Siamo stati prima in Portogallo e Bulgaria per vedere le esperienze che nascono sulla sperimentazione che stiamo portando avanti». Un’idea di fruizione dello spazio pubblico che si fa strada soprattutto in quella che è considerata una «doppia periferia». Le Vallette infatti, come ha sottolineato Anna Pironti, non si trovano solo ai margini geografici della città, ma non sono nemmeno una zona di transito. «Qui — aggiunge — ci vanno le persone che ci abitano e quelle che vogliono andare proprio lì, Stalker Teatro ha deciso di andarci». L’edizione di quest’anno, dai workshop ai tour, diventerà una mostra, «Limen», che sarà allestita al Borgo Medievale dal 7 al 24 novembre (info: metropolitanart.info).



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news