LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano, murale da salvare
Elisabetta Andreis
Corriere della Sera - Milano 7/5/2019

È uno spicchio di città stretto tra due circonvallazioni (quella delle mura spagnole e quella esterna) la zona della Bocconi. Viale Bligny da una parte, viale Toscana dallaltra. In mezzo tante anime: luniversità, la palestra di boxe dellArci Bellezza che è stata set del film Rocco e i suoi fratelli di Visconti, i locali per gli studenti, il parco, palazzoni popolari e architetture curate. E infine, larea dellex Centrale del Latte su cui ha preso forma lavveniristico campus della Bocconi. Lì in viale Toscana angolo via Castelbarco cè il mosaico realizzato per i 70 anni della Centrale del Latte, nel 1998. Allepoca era il più lungo dEuropa, probabilmente lo è ancora oggi: 120 metri del muro di cinta ricoperti da 18 mila tesserine colorate a formare le opere di 28 giovani artisti, tutte variazioni sul tema latte e città.

Su questi murales che caratterizzano la zona, i residenti si interrogano. Che fine farà lintero lavoro? Sarà salvato, e come? Il futuro non è stato ancora deciso. Di certo non resterà dovè, visto che il parco del nuovo campus Bocconi non avrà muri di cinta. Verrà rimosso e valorizzato, stiamo studiando un progetto con il Comune, è la risposta dellateneo. È dal 2013 che parlano del salvataggio di queste opere ribatte Rocco Svagna, avvocato e residente . Sarebbe interessante comprendere concretamente in quale modo, con quali tempistiche ed ad opera di chi sarà attuata la salvaguardia dei manufatti. Delloperazione di recupero dovrà essere incaricato un soggetto specializzato, continua, mentre, per altro verso, posto che i mosaici insistono sul muro perimetrale che attualmente delimita larea di cantiere (e verrà abbattuto), anche il fattore tempo è cruciale.

Il pensionato del nuovo campus è già stato inaugurato lo scorso agosto, a fine novembre sarà la volta della sede della Sda mentre il campus sportivo aperto alla cittadinanza con lenorme parco sarà pronto entro luglio 2020, come progettato dallo studio giapponese di architettura Sanaa. In questi mesi residenti hanno scritto alla Soprintendenza e interessato il Municipio 5, come racconta Linda Pasini, impiegata: Sembra che i mosaici non siano assoggettati a vincolo di interesse culturale, potrebbe invece essere sottoposto a vincolo il muro su cui sono stati realizzati in quanto originariamente pubblico (lo era infatti la Centrale del Latte) ed eretto più di 70 anni fa.

Chiuso lo stabilimento nel 2006, il mosaico è andato sempre più deteriorandosi e riempiendosi di tag e di scritte di writer. A singhiozzo, però, è stato protetto e oggi è conservato piuttosto bene.

Ci interessa il destino di quei murales colorati, hanno un valore conferma Eleonora Montani, che abita proprio lì con la famiglia e insegna Criminologia in Bocconi . Unidea sarebbe farne unattrazione del nuovo campus, magari nel parco. Il verde occuperà la maggior parte dellarea, non piccola: sono 30 mila metri quadrati complessivi.



news

02-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 2 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news