LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mart, il nuovo corso deve attendere
Donatello Baldo
Corriere del Trentino 23/5/2019

Primo cda dell’era Sgarbi, il 2019 è però tutto pianificato. Castel Caldes, il Pd attacca

Prima riunione del consiglio di amministrazione del Mart dell’era Sgarbi, ieri, a Rovereto. Tra le iniziative messe in cantiere per quest’anno, l’organizzazione di un forum sull’arte. Si lavora inoltre per l’arrivo in Trentino di un Caravaggio, in collaborazione con la Sicilia. Intanto però c’è polemica per la mostra organizzata a giugno a Castel Caldes dalla fondazione Cavallini Sgarbi. A presentare un’interrogazione sull’evento è stato Manica del Pd.

ROVERETO. La prima riunione del cda del Mart sotto la presidenza di Vittorio Sgarbi si è tenuta ieri, con la nomina di Silvio Cattani alla vicepresidenza e la presa d’atto di ciò che fin qui è stato realizzato e soprattutto programmato. Le iniziative del 2019 sono già tutte in cantiere e il nuovo corso dovrà attendere. Per dare un segnale, per mettere in evidenza l’apporto del critico d’arte alle sorti del museo roveretano, è stato deciso organizzare in autunno un simposio di studiosi, critici e galleristi: «Abbiamo pensato di fare un grande incontro, un forum su cosa sia l’arte e in particolare su cosa sia l’arte contemporanea». Le mostre, le esposizioni e i grandi eventi che Sgarbi annunciava nei mesi scorsi sono rimaste suggestioni che dovranno essere valutate attentamente dal cda, ma succederà nelle prossime riunioni: «C’è l’eventualità che in Trentino arrivi un Caravaggio, in una collaborazione con la Sicilia», ma per ora si prosegue sulla linea tracciata precedentemente.

L’unico appuntamento citato dal critico d’arte nemmeno riguarda il Mart. Si tratta della mostra organizzata per giugno a Castel Caldes, in Val di Sole, dalla fondazione Cavallini Sgarbi, che prevederebbe un impegno economico della Provincia di Trento quantificato in 100.000 euro. Mettendo le mani avanti, Sgarbi ha voluto precisare che gli accordi tra la fondazione e il Castello del Buonconsiglio (che gestisce anche Castel Caldes) non sono stati seguiti da lui personalmente e che comunque si riferiscono a prima della nomina a presidente del museo: «Una mostra organizzata a mia insaputa».

Ma la polemica ha preceduto le sue giustificazioni perché una nota del consigliere Alessio Manica (Pd) annunciava, ancor prima che finisse il cda, un’interrogazione in merito a questo stanziamento: «Nella giornata odierna abbiamo appreso dell’esistenza di un accordo con il quale la Provincia si impegna a sostenere l’organizzazione di una mostra con le opere della Fondazione Cavallini Sgarbi con un contributo di 100.000 euro. Per questo motivo — scrive il consigliere — ho chiesto alla giunta se esiste una qualche correlazione tra l’incarico (gratuito) di presidente del Mart recentemente assegnato all’onorevole Vittorio Sgarbi e l’organizzazione di una mostra con le opere Fondazione Cavallini Sgarbi».

Tra i punti all’ordine del giorno anche l’annoso tema della caffetteria del Mart. È il direttore Maraniello a confermare gli impegni di apertura, «tecnicamente è possibile entro ottobre», e a rassicurare che «il bando è stato pubblicato e che il 70% della valutazione sulle proposte che verranno avanzate riguarderà la qualità». Una caffetteria che non farà concorrenza ai ristoratori della zona «ma che proporrà un servizio diverso, originale».

Maraniello difende anche il museo da chi contesta una diminuzione dei visitatori, dovuti secondo il direttore alle minori risorse a disposizione, alla diminuzione dei fondi sui capitoli di spesa e alla mancata promozione che toccherebbe non tanto al Mart ma a Trentino Marketing. Un dato, quello della flessione dei biglietti, che sarebbe comunque contenuto nel 4%.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news