LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L’Italia dei giardini, cancelli aperti a duecento tesori verdi
Paolo Conti
Corriere della Sera 30/5/2019

Duecento tesori culturali e paesaggistici pubblici e privati sparsi per tutta la Penisola: dal Real Bosco di Capodimonte e dal parco della Reggia di Caserta a villa Necchi Campiglio a Milano e al giardino di palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno; dall’incantato Giardino Letterario Portoghesi Massobrio a Calcata, in provincia di Viterbo, alla Cattedrale delle foglie e delle piante contadine a Cesenatico. L’Italia è ricca anche di giardini e di parchi, come si vedrà l’1 e il 2 giugno con l’apertura straordinaria di duecento tesori verdi per «Appuntamento in giardino 2019», iniziativa promossa da Apgi-Associazione parchi e giardini d’Italia (presieduta dall’ambasciatore Ludovico Ortona) col sostegno di Ales (la società Arte lavoro e servizi in house del ministero per i Beni culturali presieduta da Mario De Simoni), il patrocinio del ministero e di Asvis, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile. La data scelta è in simbolica coincidenza con la Festa della Repubblica italiana e la Settimana europea per lo sviluppo sostenibile

Il vasto calendario (informazioni e orari su www.apgi.it) prevede non solo visite guidate (con ingresso gratuito o con il pagamento di piccole quote) ma anche seminari, incontri, letture: come nel caso proprio di Calcata dove ci sarà l’architetto Paolo Portoghesi che leggerà poesie sulla natura. A Villa del Balbianello a Tremezzo, vicino a Como (un bene del Fai- Fondo Ambiente Italiano) la paesaggista e pittrice Sabrina Morganti racconterà i trucchi del suo mestiere osservando una magnifica dimora settecentesca col suo patrimonio naturale. A Lucca la famiglia Pfanner illustrerà il suo giardino attribuito allo Juvarra e le ragioni che la spinsero a lasciare l’Austria e a trasferirsi nel cuore della Toscana. Chi sceglierà il parco di Villa Pisani a Stra, in provincia di Venezia, ritroverà il labirinto di siepi di bosso, l’Orangerie con le sue statue, la Coffee House, la Serra, la Casa del Giardiniere. Da segnalare anche il Giardino Lantana a Pula, vicino a Sassari o il Giardino del Gattopardo a villa Lampedusa a Palermo, così come il Giardino del Cartman a Torino o la Dimora Muratore a Lecce con il suo raro giardino pensile di 1.000 metri quadrati.

Tutte testimonianze, diverse in quanto a stili e a gusto, di un unico Patrimonio nazionale: il legame col verde, con la natura che si fa paesaggio assieme all’opera dell’uomo. Un tessuto unico al mondo che fa parte integrante, e preziosa, della nostra identità nazionale.



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news