LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Lavori fermi e degrado, loblio di piazza Mercato. Domani sit-in di cittadini
Walter Medolla
Corriere del Mezzogiorno - Campania 8/6/2019

Protesta dei comitati. Presto un esposto in Procura sui ritardi

Napoli. Sono stanchi e arrabbiati gli abitanti di piazza Mercato. Stanchi per una situazione che va avanti da un anno e arrabbiati perché sembra che il cantiere sia stato abbandonato e che di questa fetta di città non importi a nessuno. Eppure siamo nel cuore del centro a due passi dalla stazione centrale.

Il sentire è comune, residenti e commercianti si coalizzano e insieme hanno organizzato per domani un sit-in di protesta e una raccolta firme per quella che definiscono una situazione indecente. E hanno ragione - gli fa eco Antonio Pariante del comitato Portosalvo -. È un anno che quella piazza è in quelle condizioni e nessuno si degna di dare una risposta. Fummo noi a chiedere linterruzione dei lavori, perché come al solito volevano sostituire pezzi di basolato di pietra vesuviana con quella etnea, ma non si può stravolgere un centro antico patrimonio dellUnesco in questo modo. Dalla nostra azione è passato un anno, ma nessuno è riuscito più a dare risposte sullargomento è la zona del mercato è abbandonata a se stessa. Oltre allevidente scempio ci sono anche problemi di tipo igienico sanitario, visto che la zona del cantiere è diventata una autentica discarica e la presenza dei topi risulta essere una spiacevole costante. Siamo anche noi molto preoccupati - spiega Francesco Chirico, presidente della II Municipalità- quella del Mercato è una zona a cui teniamo particolarmente. Chirico ricostruisce la vicenda dellinterruzione dei lavori spiegando che in quella piazza cè stata lesigenza di rimodulare le spese del progetto. Superate le questioni relative allutilizzo di un materiale o di un altro per il rifacimento della piazza- spiega Chirico - su cui si è espressa anche la Sovrintendenza, i lavori erano ripresi, ma è stato scoperto che il sistema fognario in quella zona era completamente da rifare. Quindi parte dei soldi destinati al rifacimento della piazza, soldi che rientravano nel lotto 3, sono stati usati per sistemare il sistema fognario. Questo naturalmente ha rallentato tutto. I soldi poi sono stati reperiti da un fondo della Città Metropolitana. Quindi per farla in breve, le fogne sono state sistemate, i soldi per rifare la piazza ci sono, quindi aspettiamo che la ditta rimetta mano ai lavori. Per venerdì prossimo abbiamo chiesto un incontro tecnico allassessore Piscopo, competente su questa vicenda, per avere risposte precise sui tempi di ripresa dei lavori. Non possiamo più aspettare, auspico una ripresa entro 15 giorni. Situazione che potrebbe finire anche nelle aule di tribunale. Vogliamo che venga rispettato il vincolo ministeriale dice lavvocato Gaetano Brancaccio dellassociazione Insieme per Napoli - e il vincolo Unesco che quella piazza ha. Ma soprattutto che venga usato il buon senso, è inconcepibile che piazza Mercato sia in quelle condizioni, è come se a Firenze facessero lo stesso con piazza della Signoria. Ci muoveremo in diverse direzioni per far cessare questo scempio, sia attraverso un ricorso al difensore civico della Regione Campania, per avere conto e ragione dellinerzia di Comune e Sovrintendenza, sia unendoci allindignazione dei cittadini e dei commercianti della zona, stanchi dellassordante silenzio che contraddistingue da tempo questa vicenda.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news