LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Scoperta una testa nuova in marmo di Dioniso
Salvo Cagnazzo
Turismo, 14/06/2019

Nei pressi del Campidoglio una "mitica" scoperta archeologica


PERCHE' SE NE PARLA

Roma non smette di stupire. Qualche giorno fa, nei pressi del Campidoglio, è stata ritrovata la testa di una divinità, probabilmente Dioniso. Questa, dai capelli ondulati, apparteva a una statua in marmo bianco, forse dell'età imperiale (I a.C-V d.C.), ed è stata rinvenuta dagli archeologi della Sovrintendenza capitolina ai Beni culturali, durante alcuni scavi archeologici in via Alessandrina. "La statua, con ogni probabilità, rappresenta una divinità maschile, che pensiamo vada identificata con Dioniso. Sulla testa, infatti, ha una cintura decorata con un fiore tipicamente dionisiaco, il corimbo, e dell'edera. Gli occhi cavi, che probabilmente erano costituiti da pasta vitrea o pietre preziose, la fanno ricondurre ai primi secoli dell'impero", ha spiegato all'Ansa Claudio Parisi Presicce, direttore dei Musei archeologici e storico-artistici della Sovrintendenza.

PERCHE' ANDARCI

Dopo il periodo buio del Medioevo, con la proclamazione del Comune di Roma nel 1143, il Campidoglio torna ad essere il centro della vita politica della città. In quegli anni viene costruito Palazzo Senatorio, destinato a residenza del Senatore amministratore. Michelangelo nel 1538 aggiunge la grande scalinata e le statue di Minerva, immagine della Roma antica, del Nilo e del Tevere, facendo del palazzo il punto di riferimento della prospettiva della piazza.

DA NON PERDERE

Secondo la tradizione antica, sul Palatino si trovava il primo insediamento della città di Roma, fondata intorno alla metà dell VIII secolo a.C. e attribuita a Romolo. LImperatore Augusto rese il Palatino sede ufficiale del potere e iniziò la costruzione dei palazzi imperiali, ristrutturati ed ampliati in seguito da Nerone, Domiziano, Adriano e Settimio Severo. Il Foro Romano era il centro monumentale dellantica Roma. Attualmente sono visitabili i resti dellantica piazza del Foro (Tempio di Antonino e Faustina, Basilica Emilia, Curia, Tempio di Vesta, Ara di Cesare, Arco di Tito e di Settimio Severo). Nei giorni feriali, di mattina è possibile visitare linterno della Curia.

PERCHE' NON ANDARCI

Non esiste un solo motivo per non vedere il cuore della romanità e dell'italianità: dal Colosseo a Piazza Venezia, da Piazza del Popolo a Piazza della Repubblica. Perché prima di conoscere il mondo, occorre conoscere il nostro bellissimo Paese. Certo, armatevi di pazienza se avete deciso di muovervi con i mezzi pubblici. Si sa che le metro capitoline sono una questione spinosa...

COSA NON COMPRARE

Se avete voglia di un souvenir, comprate solo quelli dei negozi. Ed evitate accuratamente tutti i commercianti abusivi da marciapiede, che sono ovunque ma soprattutto in centro, così da non alimentare ulteriormente il mercato capitolino delle bruttezze e dell'abusivismo.

https://www.turismo.it/il-luogo-del-giorno/articolo/art/roma-scoperta-una-testa-nuova-in-marmo-di-dioniso-id-20318/


news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news