LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Un solo biglietto per passeggiare tra i due Fori uniti
Natalia Distefano
Corriere della Sera - Roma 14/6/2019

Un solo biglietto per passeggiare su un inedito itinerario di circa due ore che attraversa l’area archeologica del Foro Romano e dei Fori Imperiali, finora divisi dalla burocrazia. «Il prossimo passo – ha detto la sindaca Raggi – sarà ampliare l’area interessata dall’iniziativa».

Un solo biglietto per esplorare tremila anni di storia, passeggiando liberamente su un inedito itinerario di circa due ore che attraversa l’area archeologica del Foro Romano e dei Fori Imperiali, fino ad ora divisa da una doppia gestione: una parte in mano alla Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali e l’altra affidata al Parco archeologico del Colosseo. Con perimetri impercettibili alla vista ma puntellati da piccoli recinti e cancelletti invalicabili per i visitatori.

Il nuovo percorso, che sarà inaugurato il 29 giugno, è reso possibile grazie a un’intesa siglata da Roma Capitale e Mibac che dà il via a una fase sperimentale (fino al 31 dicembre, poi dovrebbe entrare a regime) di fruizione integrata dell’area che comprende Palatino, Foro Romano, Foro di Cesare, Foro di Nerva e Foro di Traiano. «Finalmente uniti! È una giornata storica – ha commentato la sindaca Virginia Raggi – perché la città aspettava da decenni quest’iniziativa. Era ormai diventato sempre più difficile spiegare ai turisti italiani e stranieri, non senza imbarazzi, come mai un piccolo cancello chiuso, proprio al centro dei Fori, frazionava bruscamente il percorso di visita di uno tra i siti più suggestivi al mondo. Per abbattere quella barriera abbiamo dovuto sciogliere un insensato groviglio di cavilli burocratici. Il prossimo passo sarà ampliare ulteriormente l’area interessata dall’iniziativa».

Cinque per ora gli ingressi: largo Corrado Ricci, via Sacra in prossimità dell’Arco di Tito, via di San Gregorio, via del Tulliano di fronte al carcere Mamertino, piazza Santa Maria di Loreto presso la Colonna Traiana. Con un unico ticket da 16 euro (ridotto a 2 euro per i giovani da 18 a 25 anni) valido per l’intera giornata. «È l’inizio di un progetto più ampio – ha aggiunto il vicesindaco Luca Bergamo – che auspichiamo possa arrivare a coinvolgere nel percorso di visita anche i Mercati di Traiano, il Circo Massimo con la pedonalizzazione di via dei Cerchi e le Terme di Caracalla». Il primo passo sarà intanto comprendere anche il Foro di Augusto, «rimasto fuori per via di carenze strutturali: manca una passerella – ha precisato la sovrintendente capitolina Maria Vittoria Marini Clarelli – e servono maggiori livelli di sicurezza». Lavori che potrebbero costare intorno ai duecentomila euro. «Cercheremo di attivarci subito su questo fronte – ha concluso il ministro per i Beni e le Attività culturali Alberto Bonisoli – per realizzare il sogno di un enorme parco-museo nel cuore di Roma, una sorta di Central Park archeologico unico al mondo».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news