LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli studenti firmano guide e mappe di Pompei
Gimmo Cuomo
Corriere del Mezzogiorno - Campania 14/6/2019

Itinerario didattico finito
I nuovi strumenti presentati con il testimonial Geronimo Stilton

Osanna firma e annuncia: più attenzione a giovani e adolescenti

POMPEI. «Conoscete l’Unesco?» «Cosa vi ha più colpito negli Scavi?» «Vi piacerebbe vivere al tempo della città antica?» «Ti piacerebbe da grande fare l’archeologo?». Ieri mattina nel teatro piccolo degli Scavi di Pompei le domande sono state poste da un giornalista di rango superiore e di fama internazionale: il topo Geronimo Stilton, popolarissimo protagonista della serie di libri per ragazzi pubblicati da Piemme, testimonial d’eccezione di un’iniziativa di educazione ai beni culturali rivolta ai più piccoli.

A rispondere con puntualità e competenza all’attore travestito da roditore sono stati infatti gli alunni delle scuole secondarie di primo grado di Pompei, Ercolano, Torre Annunziata, Trecase e Napoli, accompagnati dai docenti, coinvolti nel progetto «Itinerario didattico formativo» nei succitati siti, rivolto ai cittadini del sito Unesco finanziato con i fondi della legge 77 del 2006. Ieri sono stati presentati i risultati concreti delle attività svolte: una guida illustrata al sito Unesco 829 (Pompei, Ercolano e Oplontis) e tre mappe dei siti, realizzate appunto dalle scuole del territorio. Decisamente innovativa la metodica seguita che ha previsto come primo step la formazione dei docenti. Dallo scorso settembre a gennaio sono stati portati avanti due corsi. Il primo su Educazione al patrimonio: approccio alla realizzazione di laboratori educativi Unesco, il secondo di Approfondimento e conoscenza del sito Unesco. Ai corsi hanno fatto seguito i laboratori didattici negli istituti e le visite guidate ai siti archeologici, dove i ragazzi, guidati da operatori specializzati, hanno avuto l’occasione di approfondire la conoscenza del patrimonio culturale e, soprattutto, il valore della sua salvaguardia e trasmissione alle generazioni successive. Le guide e le mappe realizzate costituiranno un valido strumento per estendere la conoscenza e la cultura della tutela anche a tutte le nuove generazioni.

Alla presentazione di ieri hanno preso parte il direttore del parco archeologico di Ercolano Francesco Sirano, che ha sottolineato che il lavoro svolto ha rappresentato «un’impresa bellissima». Il generale dei carabinieri Mauro Cipolletta, direttore del Grande progetto Pompei, è ricorso al linguaggio militaresco per descrivere la trasmissione generazionale dell’impegno della tutela e valorizzazione dei siti archeologici. «Da noi si definirebbe il passaggio della stecca». Assente giustificato il direttore del Parco archeologico di Pompei Massimo Osanna, a Roma per firmare il contratto che lo legherà per i prossimi anni al sito che ha contribuito in maniera rilevante a rilanciare.

«Il materiale prodotto - ha commentato - verrà portato all’attenzione di quella fascia di utenti meno attenti a Pompei e agli altri siti archeologici. Dobbiamo lavorare per i più giovani e gli adolescenti, ma anche sui giovani della fascia tra i 25 e i 28 che statisticamente sono i meno presenti». Osanna ha commentato anche la sospensione della collega Tiziana Maffei, la direttrice della reggia di Caserta, bloccata dal Tar fino alla pronuncia di merito, appena il giorno dopo la formalizzazione della nomina. «Mi dispiace che ci sia questo intoppo. Mi auguro che possa tornare al più presto al suo posto, anche perché, in base alle prime dichiarazioni rese alla stampa, ha fatto sapere di voler lavorare in rete con altri siti monumentali e archeologici». L’archeologo ha concluso con una battuta sull’inaugurazione della mostra delle opere della biennale «doutdo» 2018-2019, intitolata «La morale dei singoli», in programma domani sera alle 18. Ospiterà 36 opere di arte contemporanea donate da 33 artisti. Curatore, Andrea Viliani, direttore del Madre. «Si tratta - ha evidenziato Osanna - di un altro segnale forte di Pompei come fonte di ispirazione per gli artisti del nostro tempo».



news

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

Archivio news