LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Assalto al Duomo. Per fare pulizia
Francesca Bonazzoli
Corriere della Sera - Milano 15/6/2019

La vita sospesa dei restauratori alpinisti che assaltano la Cattedrale e salgono fino a 108 metri daltezza per combattere i segni dello smog e riportare il marmo di Candoglia allantico splendore. La prossima pulizia si ripeterà fra 10 anni. Lultimo intervento era stato effettuato nei primi anni 2000.

Uno spettacolo nello spettacolo. Il Duomo è già uno dei monumenti di Milano più ammirati e postati su Instragram, ma in questi giorni le sue immagini non hanno uguali. Chi lha mai vista una coreografia come quella di uomini coperti da tute gialle o bianche, protetti da caschetti colorati e muniti di pistole ad acqua che scendono in picchiata lungo corde calate dalle guglie gotiche o che risalgono i 108 metri di altezza agganciando mollettoni e tiranti? Da martedì scorso, e ancora per tutta la prossima settimana, la squadra di restauratori alpinisti della Veneranda fabbrica scivolerà su e giù per il Duomo con lo scopo di mantenerlo nella sua meravigliosa tonalità perlacea, eterno rivale della Cattedrale nera di Colonia che invece nessuno mai pulisce e che con le sue due torri cuspidate svetta sì più in alto nel cielo, ma non possiede quel colorito rosato del marmo di Candoglia che dona al nostro Dom il fascino di una jeune fille en fleur quando in certi tramonti si infiamma di un rossore tenue.

Lincredibile scenografia si rinnova ogni mattina senza soste perché lintervento su ogni singolo settore deve terminare in serata per evitare che i depositi di sporco rimossi possano successivamente deteriorare le aree sottostanti. Gli ancoraggi cui si affidano i tecnici del Cantiere Duomo, addestrati come esperti rocciatori, sono predisposti da una squadra di alpinisti che ha messo in sicurezza le guglie, esattamente come se stesse preparando la salita alle cime delle Dolomiti. Lultima pulitura del Duomo risale ai primi anni 2000 e di quellevento molti milanesi ricorderanno i pesanti ponteggi che per lungo tempo nascosero facciata e fianchi. La politica conservativa della Fabbrica del Duomo è infatti sempre stata quella di mantenere il colore originario nonostante limpegno comporti una spesa enorme da affrontare periodicamente. Dallultimo intervento è stata messa a punto la sperimentazione di una nuova pulitura programmata con scadenza decennale per prevenire la formazione di croste nere dovute a reazioni chimiche fra il carbonato di calcio dei rivestimenti marmorei e gli inquinanti dellatmosfera. In questo modo si dovrebbe ottenere il vantaggio di puliture successive meno drastiche e più veloci.

Io credo nel rosa, diceva la deliziosa Audrey Hepburn. E anche la Veneranda Fabbrica del Duomo si impegna da secoli nella complessa manutenzione del simbolo di Milano con il sostegno delle donazioni dei cittadini. Ma da questanno tutti coloro che vorranno contribuire potranno anche solo firmare sulla dichiarazione dei redditi la volontà di destinarle il 5 per 1.000.



news

02-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 2 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news