LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Un bando pubblico per il prossimo direttore del Macro
R. C.
Corriere della Sera - Roma 15/6/2019

Un bando pubblico per la scelta del nuovo direttore artistico del Museo Macro di via Nizza. E un ulteriore bando per una figura, a sé stante, che avrà il compito di coordinare tutte le attività del Mattatoio di Testaccio, Pelanda e Padiglioni. Il tutto sotto il «cappello» dell’Azienda speciale Palaexpo, cui Macro e Mattatoio fanno riferimento dopo l’ultima riforma voluta dal Campidoglio (delibera 126).

L’esperimento «Macro Asilo» si avvia dunque a naturale conclusione, come previsto fin dall’inizio, il prossimo 31 dicembre. Il nuovo bando, per un incarico triennale (2020-2022), è aperto sia a figure singole, sia a «collettivi». L’incaricato, una volta che il cda di Palazzo delle Esposizioni sceglierà la figura (40 giorni di tempo dalla data di pubblicazione dell’avviso pubblico per inviare le candidature), negozierà il suo compenso (nel testo non è indicato lo stipendio) secondo la formula dell’accordo fra le parti.

Per il Museo d’arte contemporanea di Roma Capitale (da cui l’acronimo Macro), un bilancio certo di 400 mila euro annui per la programmazione delle attività. Resterà la gratuità dell’accesso nelle sale di Via Nizza, e resteranno molte delle caratteristiche distintive dell’esperienza «Asilo»: massima accoglienza, pluralità di approcci, apertura più ampia possibile alla città e al pubblico, considerato come soggetto attivo.

Nel nuovo bando si fa esplicito riferimento all’elaborazione di un «progetto culturale». Soddisfazione dai vertici del Palaexpò, è stata espressa per il progetto sperimentale in corso e curato da Giorgio de Finis (il quale ieri ha fatto sapere tramite social, non senza vena polemica, che parteciperà al bando con un suo progetto già inviato al Palaexpo), nome prescelto al tempo dall’assessore alla Cultura Luca Bergamo, ma in un assetto che ancora non prevedeva il Macro come parte di un nuovo sistema istituzionale con più soggetti del contemporaneo. Da allora, la selezione pubblica è stata utilizzata dal Campidoglio anche per scegliere i vertici di Sovraintendenza e Teatro di Roma.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news