LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Collezioni del '900 a Brera Bradburne mette una pezza
Francesca Amè
Il Giornale-Milano, 21/06/2019

Il direttore della Pinacoteca inaugura un allestimento provvisiorio delle raccolte Jesi e Vitali. Con gli sponsor



James Bradburne, direttore della Pinacoteca di Brera, da giovane è stato giocatore di scherma. Ho appreso in pedana la difficile arte dell'attesa, ci ha sussurrato ieri mentre nella sala XV del museo si omaggiava la marchesa Giovanna Sacchetti con la Rosa di Brera, un premio alla sua generosità che ha reso possibile il ritorno del 900 a Brera. L'occasione è lieta, i sorrisi tirati: si attende che quer pasticciaccio brutto di Palazzo Citterio giunga a una soluzione. Aspettiamo le indicazioni di Roma per rendere il palazzo idoneo a essere un museo del collezionismo milanese, dice. L'attesa a Milano non si passa con le mani in mano: da oggi i visitatori potranno ammirare cento opere novecentesche, ovvero la collezione Jesi e parte della collezione Vitali, destinate insieme ad altre a essere esposte a Palazzo Citterio, nelle sale IX XV e XXIII della Pinacoteca. La soluzione all'empasse burocratico si chiama deposito visibile: le opere sono poste in teche di vetro, appese a rastrelliere. Il messaggio è chiaro: si mostrano agli occhi del pubblico, ma non sono in mostra. È un rammendo (elegante, ben fatto), in attesa che la matassa del pasticciaccio si dipani. 900 in moto è il titolo del progetto e a chi segue le vicende della Grande Brera (l'acquisto di Palazzo Citterio, proprio per ospitare l'arte del Secolo Breve, è datato 1972) scappa da ridere. Le 80 opere della Collezione Emilio e Maria Jesi sono accostate a una ventina della Collezione Lamberto e America Vitali: due coppie di generosi collezionisti meneghini che, insieme ad altri, donarono i loro tesori con la clausola di esporli a dovere. Se lo meriterebbero: parliamo di tele come Rissa in galleria di Umberto Boccioni o il bozzetto per La città che sale o Madre e figlio di Carlo Carrà. Li troviamo, tra gli altri, in una teca nella sala XV mentre in quella della sala IX spiccano i ritratti di Modigliani e le nature morte di Morandi. Picasso e la sua Testa di Toro, Braque e Mafai, con il bel Silver Dollar Club di Afro animano la sala XXIII, quella del vecchio deposito: lo spazio latita, ogni centimetro va sfruttato con intelligenza. I costi dell'operazione sono stati sostenuti dalla marchesa Sacchetti e tutto questo è stato possibile grazie alla famigerata autonomia che la Riforma Franceschini ha conferito ai direttori museali.

L'attuale ministro ai Beni Culturali Alberto Bonisoli, già presidente della Naba di Milano, per ora è il grande assente a Brera. Giunge invece, e non indolore, l'eco della sua bozza di controriforma, che riaccentrerebbe a Roma buona parte della gestione dei poli museali italiani. Non commento un bozza: potrebbe cambiare dice Bradburne , ma se così fosse, avrebbe un impatto enorme su tutti noi. Il Consiglio dei Ministri è tenuto ad approvare il testo entro il 30 giugno, nel frattempo la Pinacoteca attende risposte sui cambiamenti, richiesti dal Bradburne, per rendere Palazzo Citterio, da poco restaurato, davvero a misura di museo e pronto a ospitare la Modern Brera. Il problema di climatizzazione entro novembre dotrebbe essere risolto, resta l'idea di una scala interna aggiuntiva che Bradburne auspica per rendere più agevole l'accesso al piano nobile. Per la soprintendenza regionale il Palazzo va bene così com'è, dal Mibac tutto tace.

Milano chiama Roma: Abbiamo i soldi e abbiamo il tempo: l'operazione costerebbe 2 milioni di euro, già nelle nostre casse, e con il via libera del ministero, Palazzo Citterio sarebbe pronto per Natale 2020, conclude Bradburne, il cui mandato scade a fine anno. Servono nervi saldi: la partita è ancora aperta in pedana.



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news