LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

E la direttrice del David tira dritto: dopo i risparmi, via ai lavori nelle sale
Marzio Fatucchi
Corriere Fiorentino 22/6/2019

Martedì Hollberg presenterà i piani di ammodernamento del museo e poi anche il nuovo logo

Cecilie Hollberg tira dritto, in silenzio. Il suo, e quello di Roma. Ed a breve annuncerà il nuovo logo della galleria dellAccademia ed i lavori di ristrutturazione attesi da anni.

Dopo mesi di rumors sulla non riconferma dei direttori stranieri dei musei autonomi, cavallo di battaglia del sovranismo culturale del governo gialloverde, ora è la sua Accademia, la galleria dellAccademia, ad essere scomparsa, come museo autonomo, nella riforma voluta dal ministro Alberto Bonisoli. Pare che lei, a cui 4 anni fa è stato chiesto di innovare e rinnovare lAccademia, non sia stata chiamata da nessuno da Roma per annunciarle alcunché. A quanto pare, appunto: Hollberg non rilascia nessuna dichiarazione e neanche le fa arrivare tramite i canali ufficiali. Sono gli Amici della galleria, ente che raccoglie fondi per riavvicinare la città al museo e finanziarne attività e restauri, a far notare che i canali di comunicazione con i vertici del ministero sono interrotti da tempo: Ci sono signori che lavorano per un museo nazionale, da un anno cercano informazioni e quando ci provano, nessuno gli risponde spiega Fausto Calderai, presidente dellassociazione.

I fondi degli Amici dellAccademia non saranno utilizzati per i lavori che verranno presentati martedì prossimo dalla direttrice Hollberg: è stata lei a trovarli. I cantieri saranno finanziati dalle risorse aggiuntive arrivate dalla gestione dellAccademia, una buona gestione, attenta anche al bene pubblico: ricordo che Hollberg ha vietato le cene sotto al David, spiega ancora Calderai.

I lavori, come ha spiegato recentemente al Corriere Fiorentino la stessa Hollberg, toccheranno non solo il nuovo impianto di climatizzazione (una delle croci della situazione attuale, soprattutto nei giorni di calca di turisti) ma anche le capriate. Ci sarà poi una nuova illuminazione. Tutti elementi mai toccati da anni ha ricordato la stessa Hollberg. Ma verranno cambiati anche tutto lingresso, laccoglienza, le didascalie, avremo finalmente una segnaletica e percorsi per i diversamente abili. Tutto questo costerà svariati milioni, soldi che abbiamo messo da parte in anni. Ho risparmiato anche sulle prenotazioni degli alberghi ha ricordato Hollberg, mettendo però poi un punto interrogativo: senza autonomia, tutto questo sarà ancora possibile?

È la stessa domanda che si fanno in tanti, allAccademia e in città. Così come ci si domanda se la nuova centralizzazione degli appalti, voluta da Bonisoli, interverrà nelle decisioni prese dalla direttrice pro tempore il cui contratto, firmato dopo un bando di gara internazionale, scade dopo lestate. Ed il logo scelto per la casa del David (ma che ha bellezze che da sole varrebbero dieci musei), verrà confermato, e per quanto? È un elemento importante, visto che il brand è quello che viene usato per il merchandising degli oggetti. Anche perché tra un anno si completerà pure il bando per i servizi museali (biglietti, bookshop, visite ed altro). Hollberg tira dritto, nel silenzio.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news