LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Da Segre a Boeri, 1.500 firme per tutelare la Memoria
Pierpaolo Lio
Corriere della Sera - Milano 1/7/2019

Petizione contro il polo della Resistenza nella Casa delle associazioni. Il neopresidente: cercherò una mediazione

C’è anche la senatrice a vita Liliana Segre tra i firmatari dell’appello che chiede al Comune di non stravolgere il progetto della Casa della Memoria. Insieme con nomi di peso come quelli del filosofo Salvatore Veca, il magistrato Armando Spataro, Roberto Jarach, presidente della Fondazione Memoriale della Shoah, l’architetto Stefano Boeri, Carlo Smuraglia e Corrado Stajano, tutti decisi a raccogliere il grido d’allarme che da mesi stanno lanciando le associazioni che vivono nello spazio ai piedi del Bosco Verticale. «Chiediamo al sindaco di Milano Giuseppe Sala di sospendere il progetto per continuare a far vivere la Casa della Memoria e dare a Milano un vero Museo della Resistenza», è quindi la petizione che ha già raccolto oltre 1.500 adesioni.

Inaugurato nel 2015, per il 70esimo della Liberazione, lo spazio è stato scelto per ospitare il Museo nazionale della Resistenza, un’installazione multimediale e interattiva per raccontare alle nuove generazioni il periodo storico che va dal fascismo alla nascita della Repubblica. «Non si può rinchiudere un pezzo così importante di storia in 450 metri quadrati», protesta però da tempo il presidente dell’Anpi Roberto Cenati, preoccupato non solo da un risultato che «non sarebbe degno di una città come Milano» ma anche che associazioni e cittadini «perdano quello che è diventato un punto di riferimento». Le firme illustri però «dimostrano che la nostra non è una battaglia isolata». Oggi il nuovo presidente della Casa della Memoria, il professor Alberto Martinelli, si vedrà con le varie anime che hanno tenuto vivo lo spazio in questi quattro anni: «Sarà il mio primo incontro ufficiale — dice — e voglio ascoltare le ragioni delle varie parti e capire cosa si può fare» per provare a trovare quella mediazione non riuscita in precedenza.

Intanto, l’Anpi torna a segnalare l’attivismo dell’ultradestra milanese, e i legami con la Lega salviniana. Questa volta l’occasione è la «festa del sole» di Lealtà e azione, «movimento neofascista che si ispira al generale nazista delle Waffen SS Leon Degrelle e a Corneliu Codreanu, fondatore della Guardia di ferro rumena», denuncia Cenati.

All’iniziativa in programma il 5 e 6 luglio in un punto della città «ancora ignoto» sono previsti interventi di consiglieri regionali e di europarlamentari leghisti. «Si conferma così, in Lombardia, il preoccupante progetto di stabilire interlocuzioni con la Lega. Il sindaco impedisca la concessione di spazi pubblici e le autorità facciano tutto il possibile per evitare che Milano subisca un ulteriore vergognoso oltraggio».



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news