LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Aree vincolate. I 5 Stelle: Abbiamo visioni diverse della città. Il verde va difeso
Pierpaolo Lio
Corriere della Sera - Milano 2/7/2019

Lalleanza tra movimento e comitati di zona

Per gli avversari sono il fronte del no: lostacolo a ogni possibilità di sviluppo, un freno ai progetti di prolungare il momento magico che Milano sta vivendo. È lalleanza stretta dal Movimento Cinque Stelle con unampia parte della nebulosa di comitati spuntati un po in ogni angolo e alcune associazioni. Unasse che però rifiuta letichetta di oppositori del progresso. Noi non siamo contrari a nulla a prescindere, ribatte Gianluca Corrado, ex candidato sindaco pentastellato e oggi capogruppo dei grillini a Palazzo Marino: La verità è che abbiamo però una visione della città che è diametralmente diversa da chi solo a parole si dichiara ambientalista.

La prima linea di questa battaglia oggi si combatte lungo una trincea immaginaria che parte dal Quartiere Triennale 8, passa per piazza dArmi e arriva fino alla palazzina ex chimici a Rogoredo. Sono tutte e tre aree su cui sono da poco planati altrettanti vincoli del ministero dei Beni culturali guidato dal cinque stelle Alberto Bonisoli. Non sono vincoli punitivi nei confronti di unamministrazione di colore politico diverso chiarisce Corrado ma aree che rappresentano alcune nostre storiche battaglie, portate avanti fin dalle origini del Movimento, per la tutela del territorio e per uno sviluppo ecosostenibile della città, che se vuole essere europea devesserlo anche sotto questo punto di vista. E poi, il consigliere comunale grillino esclude che larma del vincolo davvero blocchi i progetti urbanistici in corso. Basta guardare a quanto successo al giardino dei Giusti al Monte Stelle ricorda dove il vincolo non mi pare abbia mandato allaria il progetto. Sono bastate solo alcune piccole modifiche.

È diverso il discorso su piazza dArmi, dove il comitato di cittadini della zona festeggia lo stop alla colata di cemento che pensavano di riversare su unoasi naturale che andrebbe invece preservata, dice Graziano Galli, tra i fondatori del gruppo: Non abbiamo fermato la realizzazione di un parco, ma gli interessi dei privati su unarea pubblica. Abbiamo evitato che venissero costruite decine di torri. Per noi la questione è semplice è la sintesi di Corrado : il verde deve restare verde. Semmai la priorità dovrebbe essere quella di rigenerare le tante aree oggi abbandonate, senza nuovo consumo di suolo.

E per il futuro? I timori dellamministrazione comunale ora si concentrano sui lavori in programma in vista delle Olimpiadi invernali del 2026. Non ci sono rischi, rassicura ancora il portavoce dei Cinque Stelle a Palazzo Marino. Le aree interessate sono fuori da ogni vincolo e noi non siamo contrari ai grandi eventi, vogliamo solo che vengano fatti senza che il costo da pagare sia lillegalità e infiltrazioni della criminalità organizzata.



news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news