LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Uffizi-Accademia entro un mese il nuovo direttore
di Elisabetta Berti
LA REPUBBLICA 28 giugno 2019


Chi sarà il direttore del nuovo maxi museo fiorentino formato da Galleria dell'Accademia e Galleria degli Uffizi? L'annuncio del ministro Bonisoli riguardo all'imminente riforma dei beni culturali ha scatenato una ridda di ipotesi e illazioni. Come finirà lo sapremo tra un mese, al netto di colpi di scena. Fine luglio, fanno sapere dal ministero, è infatti il termine stabilito nella tabella di marcia per recapitare ai diretti interessati le lettere con la conferma, o meno, del rinnovo del mandato. Lo sfondo su cui si stagliano i vari pezzi di questa contestata controriforma gialloverde è infatti ottobre-novembre, quando scadranno i mandati di molti dei direttori dei musei autonomi creati da Franceschini: tra questi anche quello del direttore degli Uffizi Eike Schmidt e di Cecilie Hollberg, direttrice dell'Accademia, entrambi rinnovabili. E poiché per rivestire il ruolo di direttore del nuovo museo Accademia+Uffizi non è necessario un nuovo concorso, è probabile che la scelta cada su uno di quelli già in carica. Poi, una volta superato il necessario passaggio alla Corte dei conti, la riforma potrebbe essere in vigore già dal 1 agosto, con una fase transitoria fino a fine anno.

Nel frattempo non si fermano le critiche: come annunciato mercoledì, Dario Nardella in qualità di coordinatore delle città metropolitane e il presidente dell'Anci Antonio Decaro, sindaco di Bari, hanno inviato una lettera al ministro in cui chiedono una lettura autorevole e ragionata degli effetti della riforma fornita da chi, come i sindaci, amministra ogni giorno con totale dedizione il patrimonio inestimabile delle città d'arte e di cultura del Paese . La perdita di autonomia di alcune istituzioni, prosegue la lettera oltre a penalizzare il funzionamento del sistema museale nazionale, potrebbe anche ridurre l'apporto statale al miglioramento e all'efficientamento dei servizi culturali nelle nostre piazze . Quanto alla ratio dell'accorpamento fiorentino fonti ministeriali parlano di una non meglio precisata armonizzazione della programmazione culturale e della possibilità di istituire un biglietto unico valido per entrambi i musei.

Più probabile che sia in atto un tentativo di fare " massa critica" con le cifre molto alte degli introiti di Uffizi e Accademia e dal centro redistribuirle, riequilibrando i fondi presso gli istituti con meno disponibilità ipotizza Stefano Casciu, direttore del Polo museale della Toscana. Quanto al biglietto integrato, quello si può sempre fare, anche tra istituti diversi, come già succede per esempio con il Museo archeologico di Firenze, dove si entra gratis con il biglietto degli Uffizi ha spiegato Casciu. L'abolizione dei consigli di amministrazione, che presagisce uno spinto centralismo, è uno dei punti che destano più perplessità: fino ad oggi i cda hanno funzionato bene. Di solito le decisioni a distanza, e penso all'approvazione dei bilanci, sono più lente e farraginose. Quanto alla nuova direzione che dovrà occuparsi di contratti, appalti e concessioni invece bisogna vedere quale è la cifra sopra la quale le gare verranno gestite da Roma, ma il linea di massima per il Polo museale della Toscana sarebbe un guadagno perché non abbiamo le strutture tecniche e amministrative necessarie per occuparcene.





news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news