LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BORGO SAN DALMAZZO-Valli Vermenagna e Roya: la cultura del territorio vuole raccontarsi attraverso un progetto di sviluppo turistico
Targato CN, 05/07/2019

L'attività, finanziata dall'Unione Europea, con 1 milione e 200 mila euro, vede coinvolti i Comuni di Borgo San Dalmazzo, Roccavione, Robilante, Vernante, Limone Piemonte, La Brigue, Saorge, Breil-sur-Roya, Tenda e Fontan e le due associazioni Patrimoine et Traditions Brigasques e l'Ecomusée du haut pays


Si è svolto, nel Comune di Breil-sur-Roya, il Comitato di pilotaggio del progetto Alcotra Vermenagna-Roya. Il nostro patrimonio e il vostro turismo in Vermenagna-Roya. Durante lincontro, al quale hanno preso parte i rappresentanti politici e tecnici dei Comuni delle due valli, sono stati presentati i risultati dello studio sul patrimonio culturale transfontaliero mappato nel corso degli ultimi mesi.

La nuova banca dati del territorio è articolata in 156 schede di approfondimento che raccolgono 356 beni materiali e immateriali tra cui beni faro in ambito militare, religioso, industriale, museale, legati dal tema dellattraversamento del territorio di frontiera, ben rappresentato dallinfrastruttura della ferrovia.

Il cuore dellappuntamento è stata però la presentazione dellarticolato Piano di azione che verrà sviluppato a partire dalle prossime settimane. Lobiettivo è duplice: individuare modalità concrete di integrazione dei beni culturali in nuovi prodotti turistici, attraverso un Masterplan, e creare una rete che lo realizzi grazie ad azioni di animazione e formazione degli operatori.

Sono al via le attività preliminari, per raccogliere elementi utili a fotografare la percezione del territorio di progetto da parte dei turisti e degli operatori locali. Durante alcuni eventi estivi, scelti sui due versanti, si incontreranno turisti, escursionisti e cittadini per capire, anche attraverso un breve questionario, quanto i beni culturali delle due valli siano noti e percepiti come valore turistico di un territorio oggi considerato prevalentemente una destinazione outdoor.

I primi appuntamenti in cui sarà svolta lattività sono la Transalp Limone Sanremo, sabato 13 luglio, e A Stacada di Breil-sur-Roya, domenica 28 luglio. Nel primo evento si intende approcciare una tipologia di turisti interessati esplicitamente alloutdoor, per sondarne linteresse verso unofferta turistica integrata che affianchi allo sport e al paesaggio anche lofferta culturale. Nel secondo si prevede di incontrare un target turistico più orientato alla fruizione di beni ed eventi culturali.

A partire da settembre verranno poi attivati incontri transfrontalieri con operatori turistici e culturali, per affinare e approfondire lindagine sui fabbisogni del territorio. Tutti questi elementi contribuiranno alla stesura del masterplan turistico, prevista per lautunno, che dovrà individuare la strategia più efficace per la valorizzazione e fruizione del territorio, promuovendo l'identità delle due vallate con lobiettivo di delocalizzare e destagionalizzare i flussi, creando un'offerta che racconti il territorio in modo univoco e transfrontaliero e mettendo a disposizione dei turisti i piccoli e grandi tesori che vi si trovano.

Infine, tra novembre 2019 e febbraio 2020, saranno attivati alcuni momenti di incontro e formazione rivolti agli operatori, grazie ai quali si concretizzeranno le idee di sviluppo turistico individuate dal masterplan.

PER SAPERNE DI PIU' SUL PROGETTO

Il progetto Vermenagna-Roya. Il nostro patrimonio e il vostro turismo in Vermenagna-Roya è unattività triennale finanziata dallUnione Europea nellambito del Programma Europeo di Cooperazione Transfrontaliera tra Francia e Italia Alcotra, che vede il Comune di Borgo San Dalmazzo capofila di un ampio partenariato transfrontaliero composto da altri nove Comuni - Roccavione, Robilante, Vernante, Limone Piemonte, La Brigue, Saorge, Breil-sur-Roya, Tenda e Fontan - e le due associazioni Patrimoine et Traditions Brigasques e l'Ecomusée du haut pays.

Il progetto, che prevede un finanziamento europeo di 1.200.000 euro, è articolato in numerosi interventi che i partner stanno portando avanti in questo periodo: un ricco programma di azioni immateriali, a sostegno della cultura identitaria e in potenziamento dellofferta turistica e culturale del territorio, e di interventi materiali di recupero e restauro di beni culturali o spazi pubblici che saranno allestiti per le finalità previste da ciascun partner del progetto. Obiettivo primario dell'iniziativa è la rivitalizzazione e valorizzazione del ricco patrimonio culturale materiale ed immateriale che caratterizza le due vallate, che per secoli ha conosciuto linee di sviluppo comuni creando un milieu culturale coeso sui due versanti delle Alpi e che rappresenta per diversi aspetti un unicum straordinario.

http://www.targatocn.it/2019/07/05/leggi-notizia/argomenti/attualita/articolo/valli-vermenagna-e-roya-la-cultura-del-territorio-vuole-raccontarsi-attraverso-un-progetto-di-svilu.html


news

13-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news