LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Lesportazione di opere darte si affida a dirigenti autonomi
Antonello Cherchi e Ivan Cimmarusti
Sole24ore, 04/07/2019

Il soprintendente lascia il campo a dirigenti dotati di autonomia: saranno loro a occuparsi di importazione ed esportazione di opere darte. Sempre che la riforma, che divide Lega e 5 Stelle, vada in porto



Nella esportazione e importazione delle opere darte sono in arrivo significative novità, previste dal regolamento di riorganizzazione del ministero dei Beni culturali.
I soprintendenti si fanno da parte per lasciare il campo a dirigenti autonomi, che risponderanno direttamente a Roma. Si tratterà, però, di vedere se le novità reggeranno al braccio di ferro tra Lega e 5 Stelle, che non ha risparmiato la cultura. Intanto, ministero e Guardia di finanza hanno siglato un protocollo per contrastare il traffico di opere darte.

Gli uffici esportazione
Al momento gli uffici esportazione sono incardinati nelle soprintendenze locali. A loro arriva, da parte di chi ha in custodia lopera - solitamente i musei o i poli museali - la richiesta di esportazione. Gli uffici istruiscono la pratica e la inviano alla direzione generale musei, che valuta se dare il via libera. Inoltre, gli uffici si occupano di regolare il traffico in entrata e in uscita dallItalia delle opere darte di proprietà privata.

Dirigenti autonomi
La novità prevista dal regolamento - che interviene sullintero assetto del ministero e delle sue articolazioni territoriali, rimettendo mano alla struttura disegnata da ultimo da Dario Franceschini - è di porre a capo degli uffici di esportazione dirigenti di seconda fascia, che diventeranno autonomi rispetto ai soprintendenti e risponderanno direttamente a Roma. Non più, però alla direzione generale musei, ma a quella archeologia, belle arti e paesaggio o al segretario generale, le cui competenze sono state ampliate dalla riforma. Al di là del fatto che al ministero gli stessi addetti ai lavori si interrogano sulle ragioni del cambiamento, ciò che lascia più perplessi è come e dove saranno reclutati i nuovi dirigenti senza sforare le piante organiche.

https://www.ilsole24ore.com/art/l-esportazione-opere-d-arte-si-affida-dirigenti-autonomi-AC7WbeW


news

13-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news