LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

David accaldato e sudato per spot. Ma senza unautorizzazione
Edoardo Semmola
Corriere Fiorentino 6/7/2019

Polase usa la statua sui social network, poi toglie il post: allAccademia spettano i diritti

Quanto costa mettere gli occhiali al David? Un anno e mezzo dopo il caso di unagenzia di viaggi, ora anche la Polase ha usato la statua di Michelangelo come testimonial per fini commerciali. In un post del 10 giugno (ma apparso ieri nella timeline e riportato dal sito di informazione Qui News Firenze) sulla pagina Facebook ufficiale dellintegratore, un ammiccante re senza fionda ma con asciugamano da mare e occhiale scuro, invitava i fiorentini a ricaricarsi con il proprio prodotto per affrontare le giornate più impegnative nel caldo insopportabile di Firenze. Forse non sapendo che da quasi due anni, non si può più fare. A meno di chiedere il consenso alla Galleria dellAccademia e pagare i diritti di riproduzione dellimmagine.

Quella battaglia, finita in tribunale a ottobre 2017, è stata rivendicata dalla direttrice del museo Cecilie Hollberg come una delle più importanti conquiste del suo mandato. Grazie a me il ministero potrà fare tanti soldi con i diritti di immagine del David disse. Lesposto al tribunale di Firenze finì con unordinanza che accoglieva le richieste di inibitoria, ritiro dal commercio e distruzione del materiale pubblicitario, fissando delle penali per il ritardo. Alla fine il museo incassò circa 50 mila euro. Lufficio legale di Polase, contattato dallazienda, non ha fornito elementi sulla richiesta di autorizzazione. Richiesta che al museo non risulta e infatti il direttore Cecilie Hollberg, ringraziando per lattenzione, fa notare che nel caso specifico, non essendoci ancora elementi chiari, preferisce non esprimere alcun giudizio fin quando non avrà informazioni sufficienti.

Alla pari se non più della Gioconda e dellUomo Vitruviano di Leonardo, il David di Michelangelo è uno dei simboli di Firenze maggiormente presente come testimonial per una quantità indescrivibile di beni e servizi. Dai grembiuli per la cucina venduti alle bancarelle fino alle armi (sì, al posto della fionda hanno messo in mano al re guerriero di marmo anche un mitragliatore). Se fino a poco tempo fa il volto e il corpo della statua più famosa del mondo poteva essere considerato un bene di libera fruizione, da quando Hollberg ha posto la questione sul piano legale le aziende di tutto il mondo devono stare attente alle immagini che usano. Oppure pagare per i diritti.



news

13-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news