LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Mostre, agli ultimi posti
Antonio Preiti
Corriere della Sera - Roma 8/7/2019

Primi e ultimi allo stesso tempo. Possibile? Nella cultura succede proprio questo. Vediamo il ranking mondiale del 2018 su musei e mostre. Roma è al 4. posto nei musei visitati, grazie ai Musei Vaticani. Davanti solo il Louvre, il Museo Nazionale di Pechino (anche il mondo dellarte si sposta a oriente) e il Metropolitan di New York. E poi non dimentichiamo il Colosseo, uno dei primi cinque monumenti più visitati al mondo. Siamo primi, allora!

Guardiamo la classifica delle mostre e la prospettiva cambia. Ai primi due posti ce ne sono due del Metropolitan di New York (la seconda, per altro, dedicata a Michelangelo: Divine Draftsman and Designer), poi Washington; poi due volte Shanghai, Tokio, ancora due volte Shanghai; ancora Tokio, ancora Shanghai e poi Rio de Janeiro. E Roma dovè? Scorriamo, scorriamo, scorriamo. Non cè. Eccola finalmente al posto 215 (mostra su Monet al Vittoriano). Superati da tutti: Helsinki, Porto, Jakarta, Vicenza, Milano, Firenze, Liverpool. Insomma, ultimi, o quasi.

Potremmo sintetizzare il tutto dicendo che siamo primi nelleredità (cioè per quello che hanno fatto le generazioni passate) e ultimi nella contemporaneità. Primi nella conservazione dei beni culturali, ultimi nella produzione di cultura. Però è una sintesi fuorviante. Dobbiamo andare oltre.

Il punto è che la cultura è oramai una industry dentro circuiti di comunicazione globali.
puoi fare belle mostre (e il Maxxi, ad esempio, ne fa parecchie) ma senza una delivery adeguata, cioè una capacità di comunicare, di capire i social media, avere ascolto nei grandi quotidiani; senza la capacità creativa della promozione è difficile valicare il perimetro della città.

È come un bel film che non esce nelle sale: potrebbe essere il primo, ma se nessuno lo vede o lo conosce, resta ultimo. Dovremmo avere sempre una doppia testa a capo delle aziende della cultura: una sui contenuti (curatori, storici dellarte) e laltra sulle strategie per conquistare lopinione pubblica (scienziati dei dati, talenti del marketing emozionale) per rendere attrattiva, imperdibile, una mostra. Due teste con due psicologie opposte e complementari: la prima perduta dentro la meraviglia del senso dellarte e la seconda perduta nel capire la sensibilità popolare. Se rimettiamo insieme i due emisferi della nostra mente collettiva, ritroveremo dovunque le prime posizioni.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news