LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Prosecco è patrimonio Unesco, Coldiretti: riconoscimento sostenuto da boom export
di SIMONE PAZZANO
09 luglio 2019 la Repubblica



Nel 2019 aumento record del 21 per cento delle vendite in valore sui mercati esteri



Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene diventano Patrimonio Mondiale dellUmanità dellUnesco. Un riconoscimento che secondo Coldiretti è stato spinto anche dallaumento record del 21% delle vendite in valore nel 2019 sui mercati esteri, dove il Prosecco è il vino made in Italy maggiormente esportato.

A sostenerlo è il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini, nellannunciare lavvenuta iscrizione del sito veneto Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene nella Lista dei Patrimoni Mondiali dellUnesco, approvata nel corso 43esima sessione dal World Heritage Committee riunito a Baku, capitale dellAzerbaijan.

Un risultato atteso ha commentato Ettore Prandini, presidente della Coldiretti che riconosce limportanza di un territorio dallo straordinario valore storico, culturale e paesaggistico in grado di esprimere una produzione che ha saputo conquistare apprezzamenti su scala mondiale.

Delle 464 milioni di bottiglie DOC vendute lo scorso anno, prodotte su oltre 24mila ettari di vigneti tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, circa 2 su 3 sono state vendute allestero dove la Gran Bretagna continua la Coldiretti è di gran lunga il Paese che ne consuma di più.

Una produzione quella del Prosecco che, come sottolinea Coldiretti, è intimamente connessa con le caratteristiche del territorio e del meraviglioso paesaggio delle Colline del Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene.
Liscrizione di questultime nel Patrimonio Unesco rafforza il primato dellItalia che vanta il maggior numero di siti riconosciuti a livello mondiale. Ma il Belpaese può contare anche conclude la Coldiretti su molti tesori iscritti nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dellUnesco come lOpera dei pupi (iscritta nel 2008), il Canto a tenore (2008), la Dieta mediterranea (2010) lArte del violino a Cremona (2012), le macchine a spalla per la processione (2013) e la vite ad alberello di Pantelleria (2014), larte dei pizzaiuoli napoletani (2017), la Falconeria, iniziativa cui lItalia partecipa assieme ad altri 17 Paesi e dal novembre 2018 lArte dei muretti a secco, sulla base della candidatura avanzata dallItalia con Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news