LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La seconda vita del teatro romano
di Paola Naldi
03 luglio 2019 LA REPUBBLICA




Inaccessibile da quasi vent'anni, il teatro romano di via Carbonesi 5 sarà di nuvo visibile: domani in via eccezionale, con una giornata di visite guidate curate dalla Soprintendenza archeologica. In modo definitivo molto probabilmente entro l'anno, come un nuovo centro che unisca arte, archeologia, cultura, artigianato e gastronomia. Il progetto è di Monika Petrelli e Maurizio Ciracò, titolari della società ML6.48, che da quattro anni cercano una soluzione per riaprire l'incredibile spazio, privato, in pieno centro storico. Sarà una vetrina che parlerà dell'Italia spiega Monika Petrelli - Distribuiti sui tre piani ci saranno uno spazio per gastronomia, che vorremmo proporre in collaborazione con le scuole alberghiere, e altri per l'artigianato artistico, l'arte e in generale la cultura.

Il piano deve ancora arrivare sul tavolo della soprintendente Cristina Ambrosini ma la funzionaria del Mibac si è dichiarata favorevole ad un progetto che rispetti gli ambienti e abbia come scopo una nuova fruizione del teatro. Scoperto nel 1977, il sito è stato accessibile dal 1994 al 2000, ospitando un centro commerciale, ma rientrando poi nell'ombra. È uno dei primi esempi di teatro romano in Italia e presenta delle tecniche di costruzione sperimentali spiega Tiziano Trocchi, archeologo della Soprintendenza - Costruito intorno all' 80 a. C., ha subito diverse ristrutturazioni, poi un intervento importante nel 53 d.C. quando Nerone diede disposizione di ampliare la costruzione e di abbellirla con pietre, mosaici e dipinti.

Il pubblico potrà rivederlo da domani con le visite alle ore 18, 19, 20 e 21, gratuite ma con prenotazione obbligatoria alla mail sabap- bo.stampa@beniculturali.it. Poi un calendario di visite sarà stilato dai gestori per l'estate, in previsione di poter riaprire definitivamente lo stabile entro fine anno. Già sono state messe in sicurezza alcune parti e si è intervenuti sull'impianto elettrico per permettere l'accesso al pubblico ma per il cantiere principale occorre l'ok della Soprintendenza.

Entusiasta la sottosegretaria del Mibac Lucia Borgonzoni, presente ieri all'annuncio. Se ne parla da tanti anni e ricordo le grandi discussioni fatte in Consiglio comunale. Questo è un patrimonio enorme della città e altrove sarebbe già uno dei fulcri turistici e culturali .






news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news