LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VOLTERRA - Acropoli nel degrado Via alla riqualificazione con diecimila euro
11 Luglio 2019 IL TIRRENO



La somma è finanziata dalla Cassa di risparmio di Volterra Servirà a un primo lotto di lavori grazie all’Art bonus


VOLTERRA. Arriva un finanziamento per sistemare l’acropoli etrusca. Sono i 10mila euro messi a disposizione dalla Cassa di Risparmio di Volterra nell’ambito delle sue iniziative, relativi al progetto “Acropoli Etrusca Volterra”, inserito tra le iniziative finanziabili attraverso l’Art Bonus. Questo denaro servirà per far partire un primo lotto di lavori che vedranno la copertura dello scavo all’ingresso e il rifacimento dell’ingresso, dove si trova la biglietteria dell’acropoli.

«Siamo molto soddisfatti del finanziamento e del fatto che possano iniziare i lavori – dice il sindaco di Volterra, Giacomo Santi – Per la nostra amministrazione comunale l’investimento e la valorizzazione sui beni archeologici e culturali è una delle priorità politiche».

L’acropoli è un punto centrale della città. Sia dal punto di vista turistico che sociale. Ha da tempo bisogno di una vera ristrutturazione e di una nuova organizzazione per gestire l’area al meglio e, magari, incrementare le presenze di visitatori. Questi diecimila euro, nelle intenzioni di Palazzo dei Priori, rappresentano l’avvio di un progetto a medio termine per valorizzare l’acropoli e, probabilmente, aumentare e migliorare le attività al suo interno.

«La banca conferma la volontà di contribuire a valorizzare la storia e le radici culturali della nostra città di cui fa parte la banca stessa, unica banca autonoma della Toscana – sottolinea Stefano Picciolini, direttore della Cassa di Risparmio di Volterra – Questo intervento si aggiunge ai tanti già effettuati in passato di cui ha beneficiato il nostro territorio».

Dietro alla somma messa a disposizione dall’istituto di credito c’è anche la conferma del legame tra la città etrusca e la Cassa di risparmio di Volterra che dimostra ancora una volta la disponibilità a investire e a dare una mano per il bene della collettività.

E poi c’è l’aspetto culturale di questo avvio del progetto di sistemazione dell’acropoli, descritto dall’assessore alle culture, Dario Danti: «Un finanziamento e una collaborazione importante che vogliamo confermare e ampliare per i prossimi anni».

Via ai lavori, dunque, con l’obiettivo di rendere l’acropoli un sito archeologico di grande livello. —



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news