LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Crociere, Zaia attacca ToninelliIndustriali: Marghera subito
A. Zo. Mo. Zi.
Corriere del Veneto 11/7/2019

Il governatore: Il Clini-Passera? Preistoria. Tempi lunghi per il protocollo fanghi

VENEZIA. Il ministro Toninelli dice di avere una soluzione: ce la faccia sapere. Anche il governatore del Veneto Luca Zaia va allattacco del ministro delle Infrastrutture, dopo lincidente sfiorato domenica scorsa dalla Costa Deliziosa, che ha rischiato di schiantarsi contro Riva Sette Martiri e uno yacht. Le immagini che ho visto sono raccapriccianti - continua Zaia - Ci vogliono delle condizioni minimali per far uscire le navi e, immagino, debba essere la Capitaneria di Porto a valutarle. Questo lo stabiliranno il pm Andrea Petroni, che ha aperto un fascicolo sullepisodio, così come lo stesso ministero, che ha avviato unispezione e chiesto relazioni a Capitaneria e Autorità di sistema portuale. Lo stesso presidente Pino Musolino, si è detto ieri profondamente scosso da quanto accaduto, anche da veneziano.

Musolino però si è anche tolto un sassolino dalla scarpa. Dopo aver ricordato che il Comitatone del 2017 aveva scelto di portare le grandi navi a Marghera (sponda nord del canale industriale nord) e quelle medie in Marittima per il Vittorio Emanuele, ha spiegato che il nuovo governo ha cambiato idea: Quella soluzione, realizzabile e cantierabile, è stata sospesa e i tempi si sono allungati. E su quellipotesi torna anche Filippo Olivetti, operatore portuale con la sua Bassani ma anche delegato alle Infrastrutture di Confindustria Venezia. Marghera potrebbe essere usata in tempi rapidi - afferma - Bastano un paio di tensostrutture e due settimane di dragaggi per ripristinare il fondale sotto banchina: un paio di navi si potrebbero mettere già lì, è la soluzione più immediata. Danilo Toninelli non ne vuole sapere di Marghera, anche se si stanno valutando banchine temporanee per sgravare il bacino di San Marco. Si parla del terminal container di Tiv, dove già arrivano le crociere al Redentore: Msc, socia di Tiv, avrebbe chiesto al porto di riconvertirlo. Unaltra ipotesi è il terminal di Fusina, che a inizio 2020 avrà due banchine in più. Più difficile porto San Leonardo, che non ha collegamenti viari, ancor più un appoggio su Ravenna e Trieste. Alla finestra resta invece ancora Cesare De Piccoli, che propone un terminal di scalo alla bocca di Lido, che però Toninelli ha detto essere stato bocciato dai suoi tecnici. Ma quali? - si arrabbia De Piccoli - Noi abbiamo lok della Via nazionale e regionale e anche dellallora ammiraglio Piattelli sul fronte della sicurezza. Chi tiene il nostro progetto nel cassetto prima o poi dovrà risponderne. Lex viceministro smentisce che ci vorranno anni per le alternative: Per il Venis Cruise bastano 26 mesi - sottolinea - Potrebbe essere pronto per il 2022. Toninelli ha poi minacciato di poter attivare, con un emendamento, il decreto Clini-Passera, stoppando tutte le navi sopra le 40 mila tonnellate, come chiedono gli ambientalisti. Siamo alla preistoria, ha ironizzato Zaia.

Uno dei problemi, non solo per le soluzioni al tema grandi navi, è quello dei dragaggi, in questo momento bloccati dallaggiornamento in corso del protocollo fanghi. Ieri il governo ha risposto a uninterrogazione del deputato Pd Nicola Pellicani, confermando che i tempi sono ancora lunghi e indefiniti. E ieri la commissione dinchiesta sulle ecomafie ha effettuato un sopralluogo a Porto Marghera e alle casse di colmata e audito in Prefettura Porto e Capitaneria. Il Porto ha spiegato che il Provveditorato non indica più dove sistemare i sedimenti non contaminati (lisola delle Tresse è satura) e questo blocca lo scavo del canale dei Petroli, prioritario per la navigabilità. Entrambi gli enti hanno ribadito che si è in attesa del protocollo e del piano morfologico della laguna.



news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news