LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

A Sala le deleghe ecologiche: Via milanese per lambiente
M. Gian.
Corriere della Sera - Milano 13/7/2019

Mini rimpasto in giunta. Rabaiotti prende il posto di Majorino alle Politiche sociali

La dizione è curiosa: deleghe alla transizione ambientale. La sostanza è che il sindaco Beppe Sala apre la via milanese allambientalismo e allecologia. Arriva il rimpasto. Anzi, il minirimpasto, visto che non ci sarà nessuna nuova entrata dopo la dipartita europea di Pierfrancesco Majorino. Solo un giro di deleghe e di poltrone. Gabriele Rabaiotti prende il posto lasciato vacante da Majorino e assume le deleghe del Welfare oltre a quella che aveva già della Casa. Marco Granelli, già assessore alla Mobilità aggiunge anche la delega ai Lavori pubblici prima in carico a Rabaiotti e lascia quelle sullAmbiente. Ed ecco la novità. È il sindaco stesso che diventerà il riferimento per lambiente. Non tanto per quanto riguarda la parte più operativa, tipo la gestione dei rifiuti o le bonifiche (che saranno ulteriore pane per i denti del direttore generale Christian Malangone) quanto per infondere in ogni settore dellamministrazione le sfide e le pratiche che arrivano dallambientalismo sociale..

Sala lo spiega sulla sua pagina Facebook tornando su un concetto che per lui è ormai diventato un refrain: La battaglia per lambiente è una battaglia profondamente politica. Lo sostengo dalla mia candidatura a sindaco di Milano. E oggi più che mai ne sono convinto. Milano laboratorio di sperimentazione scrive il sindaco. Non diremo no a tutto in nome dellambiente continua il primo cittadino Il nostro sarà un ambientalismo propositivo, che vede nelle sfide, dal cambiamento climatico al risparmio energetico, dalla raccolta differenziata dei rifiuti alla mobilità sostenibile, delle opportunità per crescere, innovare e migliorare, a favore della città, dei cittadini e del Pianeta. Una via alla milanese sottolinea il sindaco, senza pensare di avere la verità in tasca, ma pronti a collaborare con tutti. E nella certezza che noi continueremo a ricercare soluzioni corrette che corrispondano alla nostra visione di una nuova giustizia sociale e ambientale per la nostra città e il nostro Paese. Il fronte comune è con le altre città del mondo che hanno già intrapreso questa cammino.

È un passo in avanti rispetto alle dichiarazioni dei giorni precedenti quando il sindaco parlava dellesigenza di un nuovo partito oltre al Pd i cui pilastri fossero la giustizia sociale e ambientale. Sarà Sala a guidare questo nuovo soggetto chiede lEspresso? Voglio essere sincero: mi piacerebbe, ma oggi non posso, me lo devo inibire, tanto più che cè questa nuova responsabilità. Chi ha capacità, proposte, deve farsi avanti. Basta dire che non interpretiamo il disagio: facciamolo.

Tornando al rimpasto, Rabaiotti si dice pronto per il nuovo incarico. Limpegno sarà concentrato sulle case popolari. Sarà dura, ma ce la faremo. Politicamente è unoperazione molto interessante perché vuol dire concentrare attenzioni maggiori sul fatto che la politica sociale ha anche dei luoghi, su cui è bene ci si concentri.




news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news