LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Museo e area archeologica di Aidone: le immagini del degrado
la Repubblica 12 luglio 2019


AIDONE (Enna) - Non è bastato restituire la Dea di Morgantina e nemmeno Barbablu: il museo di Aidone rimane nel dimenticatoio e così pure larea archeologica ennese. E, ancora, nel disinteresse, il museo regionale questestate apre a singhiozzi per lassenza di personale con le consuete conseguenze negative. Ne sono convinte le istituzioni culturali locali che, facendosi portavoce anche dei cittadini, lanciano un appello alla Regione siciliana per salvare Morgantina dallabbandono.

Così lassociazione Ecomuseo: i semi di Demetra, lArcheoclub, il comitato cittadino Aidone, lassociazione allimprovviso Aidone, lassociazione Donne aidonesi, lUniversità del tempo libero e la Nois locale hanno inviato una lettera di denuncia al presidente Musumeci e al consiglio regionale dei Beni culturali, oltre che agli enti territoriali allindomani dellennesimo rogo che ha invaso larea archeologica ancora una volta priva di manutenzione. Le fiamme scrivono - hanno riportato sotto gli occhi della comunità locale e dei visitatori, lo stato di degrado, trascuratezza e abbandono in cui da diversi anni versa uno dei siti archeologici più importanti di Sicilia, noto alla comunità scientifica internazionale come testimonianza eccezionale della presenza greca nel Mediterraneo ed oggi ancora più conosciuto per le recenti vicende di restituzione dei reperti trafugati. Nello stato in cui versa oggi, Morgantina subisce un danno anche dimmagine il cui valore è incalcolabile. Le continue lamentele dei visitatori sono mortificanti: la segnaletica dentro il sito è pressoché assente e quella esistente è inadeguata, i percorsi di visita non sono ben tracciati, i pannelli didattici sono illeggibili da anni, ai turisti non viene offerto alcun supporto alla visita e, prima ancora di arrivare a Morgantina, la strada provinciale di accesso al sito e il parcheggio sono frequentemente sporchi.

PUBBLICITÀ
inRead invented by Teads
Ancora, lassenza di manutenzione del verde con le erbacce che, con le loro profonde radici, danneggiano preziosi pavimenti decorati e strutture murarie. Quanto è stato portato alla luce decenni fa in buone condizioni oggi è irrimediabilmente danneggiato per mancanza di puliture e restauri scrivono - Sotto gli occhi di tutti sono le varie situazioni di degrado alle strutture che necessiterebbero con urgenza di un monitoraggio attento e di interventi seri di consolidamento. Alcune opere di sostegno delle antiche strutture, realizzate parecchi decenni fa e che sarebbero dovute essere provvisorie in attesa di interventi adeguati, sono divenute definitive. Da qui la richiesta di una nuova gestione nei confronti di un museo e di un sito che stanno scomparendo nel disinteresse

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2019/07/12/news/aidone_museo_e_area_archeologica_nel_degrado_le_associazioni_scrivono_a_musumeci-231013701/?ref=search


news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news