LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Messina, per il Museo Regionale meno visitatori e meno incassi nel 2018: le cifre
http://www.letteraemme.it/ 17 luglio 2019


Nell'ultimo anno, MuMe incassa solo 67mila euro da appena 8577 visitatori, entrambi in calo rispetto al 2017: praticamente tutti i siti della provincia fanno meglio. I numeri di una struttura che non decolla, nonostante i capolavori in esposizione, e le cause (l'ultima? L'aria condizionata)



MESSINA. Quanti, dopo lapertura del giugno 2017, hanno fatto visita al Museo Regionale? In quanti, messinesi e non, si sono soffermati ad ammirare le due tele di Caravaggio, vale a dire lAdorazione dei pastori e la Resurrezione di Lazzaro, od il Polittico di San Gregorio di Antonello da Messina? In pochi. O meglio, meno di quanti lo hanno fatto lo scorso anno. A rivelarlo sono i dati su incasso e visitatori delle strutture museali regionali, forniti dallAssessorato regionale dei beni culturali e dellidentità siciliana (cui è affidata la gestione, a differenza delle strutture competenza della Città Metropolitana o dei Comuni). E quello che emerge è che nellanno appena trascorso la struttura di viale della Libertà ha staccato 8577 biglietti in un anno (oltre il doppio, 17.500 sono entrati gratis), e incassato poco più di 67mila euro.

Da questi numeri emerge come nel 2018 (ultimo anno concluso e del quale si hanno quindi i risultati completi) il Museo Regionale abbia registrato circa 7.000 visitatori in meno e perso circa 6.800 di incasso rispetto al 2017: nel 2017 infatti i visitatori furono 33.058, divisi tra 9.059 paganti e 23.549 entrati con un biglietto gratuito, per un incasso di 73.940, più dei 26.062 (8.557 paganti e 17.485 gratuiti) visitatori del 2018, che hanno fatto incassare al Museo 67.160, e molti di più rispetto ai 19.252 (7.072 paganti e 12.180 gratuiti) del 2016. Calano quindi i paganti, ma anche i visitatori che potrebbero entrare gratuitamente a vedere loriginale della Fontana del Nettuno scolpita da Giovanni Angelo Montorsoli o soffermarsi nella sala che ospita il Giudizio universale di Girolamo Alibrandi o la Deposizione dalla Croce di Colijn de Coter.

Un calo netto, del quale però non soffre la totalità delle altre strutture dislocate nel territorio messinese. Senza andare troppo lontano, anche il Museo di Villa de Pasquale, il cui ingresso è sempre gratuito, ha perso come è possibile notare dalla tabella 1.700 visitatori rispetto al 2017. A registrare i migliori risultati è il Teatro Greco di Taormina, che nel 2018 è stato visitato da quasi 900.000 persone, raccogliendo più di 6.8 milioni di incasso. Fanno meglio del Mume addirittura anche i siti di Giardini Naxos e lAntiquarium di Tindari, e persino il museo archeologico eoliano.

Come mai il museo messinese non ha lappeal che meriterebbe (nonostante i turisti in città siano in aumento)? Probabilmente una non eccezionale comunicazione, che non mette adeguatamente in risalto i capolavori esposti, ma anche problemi di natura strutturale. Uno dei quali è stato oggetto di uninterrogazione, da parte del deputato regionale del Pd Franco De Domenico, al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, che attualmente è responsabile ad interim dellAssessorato ai beni culturali scrive De Domenico in relazione ai disagi patiti nei giorni scorsi dai visitatori del museo di Messina, a causa del cattivo funzionamento dellimpianto di aria condizionata, proprio nel pieno della stagione turistica. Anche se sembra che la situazione si sia normalizzata conclude De Domenico la questione Museo di Messina merita un approfondimento ed un confronto per capire quali siano le strategie di sviluppo dellampio complesso museale.

http://www.letteraemme.it/2019/07/17/messina-per-il-museo-regionale-meno-visitatori-e-meno-incasso-nel-2018-le-cifre/


news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news