LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BERGAMO - PAESAGGIO - Galleria al Bögn, la Commissione Paesaggio: “Nessuno ci ha detto del progetto”
di Fabio Viganò
17 Luglio 2019, BERGAMO NEWS



Il presidente Christian Galli scrive alla Soprintendenza: "Non ci è stato chiesto alcun parere, abbiamo saputo dai giornali"


Rischia di diventare un caso il progetto della galleria paramassi all’orrido del Bögn di Riva di Solto, uno dei luoghi più suggestivi di tutto il lago d’Iseo. Nel dibattito tra chi la considera un’opera necessaria alla sicurezza e chi, invece, non vorrebbe nemmeno vederla disegnata nei rendering, entra a gamba tesa la Commissione per il Paesaggio del Comune di Riva di Solto, che martedì 16 luglio ha inviato una lettera alla Soprintendenza delle province di Bergamo e Brescia comunicando di non avere epresso alcun parere sul progetto.

“Della sua esistenza – scrive l’architetto Christian Galli, presidente della commissione paesaggistica – si è venuti a conoscenza recentemente dopo avere letto alcuni articoli pubblicati sulla stampa, in quanto l’amministrazione comunale di Riva di Solto non ha chiesto a suo tempo nessun parere alla Commissione per il paesaggio”, rimasta in carica fino alle elezioni dello scorso 26 maggio.
PUBBLICITÀ
Leggi anche

La Gioconda e il lago Galleria paramassi al Bögn di Riva? Bruno Bozzetto risponde con una vignetta

Nella lettera si fa riferimento alla discussa galleria paramassi, ma l’ingegnere Dario Catalini – che insieme all’architetto Giovanni Piccitto fa parte della commissione – spiega di non essere stato contattato nemmeno per un parere sull’intero progetto di riqualifica e valorizzazione dell’area: un progetto da 1 milione e 200mila euro nel quale rientra anche il discusso tunnel ciclopedonale immaginato dall’architetto Sergio Ghirardelli: 55 metri di lunghezza, composto da anelli in cemento armato precompresso e mitigato nella parte superiore da piante autoctone, pensato per garantire a ciclisti e pedoni di circolare senza il timore che un masso possa staccarsi dalle pareti rocciose.

“Se l’opera insiste su terreno demaniale, allora la competenza è della Provincia di Bergamo. Ma se occupa anche in minima parte un’area del Comune, allora la commissione non può non essere chiamata in causa”, spiega Catalini. Stiamo parlando dell’organo tecnico-consultivo chiamato ad esprimersi sulla qualità dei progetti e il loro impatto estetico visuale, a cui viene chiesto un parere anche su argomenti molto più banali: come la forma di una ringhiera o il colore del balcone di un privato. Per dare possibilità di replica abbiamo provato a contattare la sindaca Nadia Carrara, senza però ottenere risposta.

Le informazioni relative al progetto sono comunque disponibili sul sito del Comune dallo scorso 18 aprile. Una corposa serie di documenti che descrivono minuziosamente l’intero piano di recupero dell’area: dalla relazione geologica all’inquadramento naturalistico, fino ai rilievi planoaltimetrici e alla relazione paesaggistica. Documenti nei quali si fa anche riferimento alla presenza di aree di proprietà comunale.

“La messa in sicurezza dell’area è di fondamentale importanza – riconosce Norma Polini, capogruppo della minoranza in Consiglio comunale – ma l’invito che facciamo all’amministrazione è quello di fermarsi e ragionare. Ragionare su un’opera che non solo garantisca sicurezza, ma sappia convivere in modo armonico con il contesto naturale offerto dall’orrido del Bögn”.

La posizione dell’amministrazione, a tal proposito, sembra chiara: “Soluzioni alternative sono state valutate attentamente, anche sulla scorta delle valutazione geologiche – si legge nei documenti disponibili sul sito del Comune – ma vista la conformazione e l’altezza del fronte di versante da proteggere, non ne esistono di tecnicamente plausibili”.

https://www.bergamonews.it/2019/07/17/galleria-al-bogn-la-commissione-paesaggio-nessuno-ci-ha-detto-del-progetto/315887/


news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news