LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Il caso Santa Maria Soprarno, un check-upper i dehors
Enrico Nistri
Corriere Fiorentino 21/7/2019

Nonostante la sua storia non sempre tranquilla, fra demolizioni ottocentesche e vicissitudini belliche, piazza Santa Maria Soprarno è oggi un angolo discreto di Firenze, risparmiato dai grandi flussi turistici. La chiesetta di Santa Maria de Bardi, ricordata in una novella del Sacchetti, sopravvive ormai solo in un dipinto di Telemaco Signorini, ma la sua posizione strategica fra via de Bardi, Lungarno Torrigiani, la Costa dei Magnoli e la scalinata della rampa delle Corti, insieme alla vista del corridoio vasariano, la rende uno di quei luoghi del centro in cui è ancora piacevole vivere. La rende, o la rendeva? Le proteste dei residenti per i nuovi dehors collocati nella piazzetta sono indice di una preoccupazione diffusa anche in varie realtà cittadine, in tempi nei quali anche linstallazione di qualche tavolino e qualche ombrellone, come nel caso in questione, rischia di estendere la movida ad aree rimaste immuni. A suscitare le doglianze potrebbe aver contribuito anche il fatto che tavolini e coperture non siano stati collocati davanti ai locali, ma dirimpetto al lungarno Torrigiani, offrendo uno splendido panorama agli avventori ma coprendo gli Uffizi e il Ponte Vecchio a chi attraversa la piazza. La questione investe soprattutto le regole, che, se ci sono, devono essere uguali per tutti. Oltre tutto i dehors sottraggono spazio per la sosta dei residenti in un centro storico in cui la carenza di posti auto è cronica e, tanto per assicurare visibilità ai locali, restano in funzione, riscaldati da poco ecologici funghi, anche nei mesi invernali, quando rimangono semivuoti. Talora, come in piazza della Repubblica, perpetuano unantica tradizione e sono stati allestiti con oneri non indifferenti, seguendo le non sempre felici indicazioni del Comune. Ma in altri sono proliferati allinsegna del self help, con interventi che rischiano di trasteverizzare scenari unici al mondo. Lattività di imprese commerciali che danno lavoro a molti dipendenti merita rispetto, ma rispetto meritano anche Firenze, le sue tradizioni, il suo arredo urbano e le regole per il decoro: non si può andare avanti avallando più o meno tacite concessioni a chi sfrutta il suolo pubblico. Un serio banco di prova per la nuova amministrazione potrebbe essere costituito proprio da un drastico controllo sulle concessioni in essere, insieme allaccertamento di eventuali abusi, a cura magari della polizia municipale. Sempre, beninteso, che i vigili ne abbiano tempo e voglia.





news

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

05-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 aprile 2020

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

Archivio news