LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CIVIDALE - Mura romane C'è l' intervento del Ministero
Lucia Aviani
12 luglio 2019 IL MESSAGGERO VENETO


CIVIDALE. La risposta del Ministero, dopo mesi di attesa, a un'interrogazione parlamentare presentata dai deputati Tondo (primo firmatario) e Novelli e incentrata sulla valorizzazione del castello Canussio, primo punto di un accordo di programma sottoscritto nel dicembre 2012 da Soprintendenze regionali, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Friuli Venezia Giulia e Comune, riporta nel vivo il tema dell'edificio di contrasto adiacente al bene, custode, come noto, di importanti testimonianze archeologiche. E il nocciolo della questione sta nella chiosa, in cui si tirano le somme dopo un dettagliato richiamo al Pac, il piano attuativo comunale, che sempre nel 2012 aveva individuato i fabbricati "dissonanti", per collocazione e strutturazione, rispetto alle caratteristiche storico-architettoniche delle costruzioni vicine e all'impronta, in genere, del centro storico. Nel caso specifico, si evidenzia nella risposta al quesito di Tondo e Novelli, era stata rilevata una totale incompatibilità tra il palazzo di contrasto e il vicinissimo castello Canussio. E adesso, dunque, la Direzione generale archeologia, belle arti e paesaggio - eccoci così alla chiosa sopra citata - sta predisponendo un atto d'indirizzo nei confronti della competente Soprintendenza al fine di rafforzarne l'azione di tutela, considerando primaria l'esigenza di proteggere l'antica cinta muraria - che, seppur sottoposta a vincolo fin dal 1954, fu demolita nel tratto corrispondente all'edificio di contrasto - e di ripristinare la visuale del castello, attualmente oscurata dallo stabile che le si addossa. La frase termina qui, lasciando intendere che la convivenza fra due elementi architettonici così diversi non può proseguire ma restando, sostanzialmente, sibillina sulle modalità della soluzione al problema. Demolizione? Il termine non compare, e si sa, del resto, che un'eventualità del genere non sarebbe opzione semplice, essendo il palazzone occupato da un negozio e da abitazioni. Obiettivo, comunque, dovrebbe essere il rispetto del menzionato accordo di programma, che al punto 1 prevedeva lo scavo e il recupero del tratto di mura tardo romane giacenti sotto l'edificio di contrasto. Mi compiaccio per l'interessamento dello Stato - dichiara la vicesindaco Daniela Bernardi -; ci aspettiamo, a questo punto, che stanzi anche le risorse necessarie per risolvere la faccenda. --



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news