LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Deregulation del territorio, ecco il piano autonomista
Paolo Berdini
Left 31/07/2019

Ottenere pieni poteri in tema di beni culturali fino ad arrivare a Soprintendenze regionali. Pieni poteri in tema di governo del territorio fatta eccezione per le grandi infrastrutture (porti e aeroporti) da concordare con lo Stato centrale. Pieni poteri in materia ambientale con la sostanziale cancellazione del ministero per l’Ambiente. Pieni poteri in materia di urbanistica con il rischio di riaprire la catena dei condoni edilizi su scala regionale. La definitiva rottura del sistema educativo nazionale.

Il disegno istituzionale dell’autonomia differenziata è chiaro ed evidente: la dissoluzione dello Stato nato dalla Costituzione repubblicana. Ad esempio il governo dei beni culturali è attribuito allo Stato nei Principi generali, all’articolo 9: è possibile immaginare ancora un Paese unito con la Pinacoteca di Brera regionale? Occorre dare atto alla Lega di aver tenuto una condotta di grande coerenza. Le sue radici, tra le canottiere di Bossi e le farneticazioni di oscuri esperti in materia istituzionale, affondano proprio nella volontà secessionista del popolo del Nord contro Roma ladrona e contro il Sud parassita. È evidente che la svolta salviniana per un partito che si apre all’intero Paese e raccoglie consensi anche nelle regioni meridionali, è stato un passaggio tattico per ottenere il risultato di cancellare la Costituzione del 1948.

Le dissoluzioni delle nazioni passano spesso non soltanto per iniziativa altrui, come in questo caso della Lega e ciò che resta di Forza Italia, ma anche per tragici errori commessi da chi avrebbe dovuto vigilare sul rispetto del dettato costituzionale. Le intese istituzionali con le regioni Emilia Romagna, Lombardia e Veneto che rischiano di essere portate in approvazione in questi giorni sono state sottoscritte da parte del sottosegretario di Stato agli Affari regionali, Gianclaudio Bressa nel febbraio 2018, negli ultimi giorni di attività del governo guidato da Paolo Gentiloni.
[prosegue su Left]

https://left.it/2019/07/31/deregulation-del-territorio-ecco-il-piano-autonomista/


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news