LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. LItalia dellincuria: il caso dei beni culturali abbandonati
Simone Moroni
Il Primato nazionale, 08/08/2019

Italia, nazione caratterizzata da un fascino storico culturale e naturale invidiabile; son presenti monumenti storici dallepoca degli uomini primitivi a quelli più vicini ai giorni nostri. La bellezza italica è radicata e parte integrante della nazione: parte dalle Alpi, percorre tutto lo stivale e termina nelle isole. l luoghi di cultura in Italia sono 6610 e, nel 2018, le presenze straniere nelle città darte italiane sono state pari a 113,4 mln per una spesa turistica pari a 15,5 miliardi. Siamo sicuri, tuttavia, di dare la giusta importanza e di riuscire a valorizzare al meglio i luoghi di culto presenti sul nostro territorio? Quante entrate potrebbe avere in più lo Stato se investisse maggiormente (o, ahimè, se addirittura iniziasse ad investire) nei monumenti non ristrutturati o spesso dimenticati? Il risultato potrebbe essere strabiliante.

La sponsorizzazione da parte degli enti statali di competenza ed il buono stato di conservazione dei nostri monumenti, sono gli elementi chiave che potrebbero portare i turisti a visitare siti storici differenti, ma comunque molto validi, da quelli conosciuti in tutto il mondo. I resti preistorici, dalle Tombe dei Giganti situate in Sardegna ai cerchi di pietra presenti in vari posti del territorio, sono un perfetto esempio di monumenti sui quali, ad oggi, non si punta sufficientemente e che potrebbero portare un ulteriore incremento di turismo, e di conseguenza anche di denaro nelle casse.

La prova del nove dellinefficiente (e quasi sempre inesistente) sponsorizzazione dei siti preistorici sta nel fatto che molti italiani non sono a conoscenza dellesistenza di gran parte di essi, figuriamoci i turisti stranieri. Italia Nostra, onlus a salvaguardia e promozione dei beni storici, artistici e culturali italiani, ha stilato una lista dei beni in pericolo, appuntandone circa 350 di cui 10 con priorità assoluta lungo tutto lo stivale da nord a sud e, dopo lincidente dello scorso 2 giugno, lonlus ha di fatto chiesto allUnesco di inserire la laguna e le langhe veneziane tra i siti a rischio.

Dati Eurostat evidenziano che lItalia con l1,4%, a confronto di una media dei paesi dellUnione europea superiore al 2%, è penultima per la spesa pubblica destinata alla cultura; dati che fanno riflettere sulle potenzialità di crescita economica che ha lItalia qualora iniziasse a promuovere ed a ristrutturare i siti storici dimenticati. Se la promozione dipende dallo Stato, la salvaguardia passa anche (e soprattutto) da noi italiani, che di questa nazione ne siamo i figli e che la viviamo ogni giorno, cercando di sporcare gli ambienti che ci circondano e le strade il meno possibile ed avendo il massimo rispetto per quella che è la nostra casa. Casa che con la sua bellezza non ha mai smesso di stupirci e di farci innamorare.

https://www.ilprimatonazionale.it/approfondimenti/litalia-dellincuria-il-caso-dei-beni-culturali-abbandonati-126923/


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news