LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Noi e i turisti tra i rifiuti. Rabbia nella strada dei musei
Walter Medolla
Corriere del Mezzogiorno - Campania 17/8/2019

Gli sforzi dei direttori dei Musei di via Duomo per attrarre turisti rischia di essere vano, non per loro colpa. Ma per una strada piena di immondizia non rimossa.

Napoli. Sicuramente non passa inosservato alle migliaia di turisti che percorrono la via dei musei il cumulo di rifiuti che occupa il marciapiede allesterno del Duomo di Napoli. La città a Ferragosto è stata presa dassalto dai visitatori, soprattutto la zona antica. Nonostante lenorme affluenza, la situazione rifiuti resta complicata, anche perché vengono conferiti a qualsiasi ora del giorno.

È un problema di inciviltà dice Francesco Andoli, proprietario di un ristorante che si affaccia su via Duomo - le persone non rispettano gli orari di conferimento e si ritorna sempre al punto di partenza. Proprio ieri mattina hanno installato le nuove campane per la differenziata, ma nonostante questo cè chi si ostina a non rispettare le regole. Dei grossi sacchi neri sono incastrati tra i bidoni della differenziata e rendono anche difficile il passaggio sul marciapiede che porta allingresso di uno dei siti più visitati degli ultimi giorni, il museo del Tesoro di san Gennaro. Quasi 9mila visitatori nella sola di giornata di Ferragosto, un record assoluto. È la prima volta che facciamo questi numeri in una sola giornata - spiega Paolo Iorio, direttore del Museo - ed è la prima volta che a visitarci sono stati soprattutto stranieri. È un peccato che già nella tarda mattinata di ieri il marciapiede di via Duomo era pieno di sacchetti di rifiuti. È una questione di mentalità sbagliata, questa volta le istituzioni non centrano, anzi con la riapertura del tratto basso di via Duomo la strada era stata completamente ripulita e si presentava benissimo.

Stupore tra i turisti, soprattutto stranieri, che si aggirano tra i vicoli dei Decumani: Questa città è bellissima ma poco curata dicono Maximilian ed Eva, una coppia di ragazzi tedeschi - Basterebbe poco per renderla perfetta. Poco più in là una comitiva di visitatori francesi scatta foto ai sacchetti che ostruiscono il passaggio pedonale. E se ci si incammina poco più su, verso il Madre, la situazione cambia poco. Sulle scale adiacenti al museo di arte contemporanea, pannelli di legno e sacchetti di rifiuti fanno da pessimo biglietto da visita a questaltro luogo turistico della città. E se la situazione rifiuti nelle prossime settimane dovrebbe addirittura peggiorare per la chiusura dellimpianto di Acerra con circa 80.000 tonnellate di rifiuti indifferenziati non smaltibili, come ricorda Legambiente Campania, cè chi in provincia si affida al Paradiso per risolvere il problema rifiuti. Il sindaco di Ercolano nella giornata dellAssunta ha chiesto lintercessione della Madonna per scongiurare la possibile crisi. Immediata la replica di don Marco Ricci, parroco della chiesa del Sacro Cuore di Gesù a Ercolano: Non nominare il nome di Dio invano - ha detto il sacerdote da sempre impegnato sul fronte ambientale -. La Vergine Maria non può sopperire allinettitudine e allincapacità dellamministrazione locale e regionale.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news