LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli stranieri alla guida dei musei? Qui non siamo più i benvenuti
Chiara Dino
Corriere Fiorentino 17/8/2019

Assmann (Palazzo Ducale di Mantova): alla Hollberg hanno dato il benservito, dal 22 agosto

Il suo futuro almeno quello che riguarda la direzione della Galleria dellAccademia è stato ufficializzato il 13 agosto. Vigilia di ferragosto amara per Cecilie Hollberg che dal 22 non sarà più alla guida del museo che custodisce il David di Michelangelo e i suoi Prigioni , gli splendidi fondi oro cui lei è particolarmente appassionata, una rarissima collezione di strumenti musicali e una gipsoteca che fa invidia al mondo. Entrerà in vigore infatti giovedì prossimo la riforma dei Beni Culturali voluta dal ministro Alberto Bonisoli che, per renderla efficace, martedì ha firmato la prima parte dei decreti attuativi del testo, proprio quella che toglie lautonomia allAccademia e sposta la sua gestione in capo al direttore degli Uffizi.

Lei, saputa la notizia ha preferito non rilasciare dichiarazioni di alcun tipo. Ieri era al lavoro, in riunione, come se nulla fosse. Ma al suo posto ha parlato, senza peli sulla lingua, Peter Assmann, direttore del Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, anche lui non riconfermato per la sua posizione sarà emanato un bando di selezione pubblica internazionale in unintervista rilasciata al settimanale tedesco Der Spiegel. Una chiacchierata durante la quale non nasconde che la sua posizione critica verso quelli che definisce motivi di centralizzazione nazionalistica. Gli stranieri non sono più desiderati alla guida dei musei statali sostiene Assmann anche alla Hollberg è stato comunicato con lettera ufficiale che il suo contratto di lavoro termina il 22 agosto. Ci si vuole liberare di noi. Vivo una centralizzazione delle politica come abbiamo conosciuto in Stati governati in maniera dittatoriale e autocratica. Il governo a Roma vuole tenere tutto in mano, con questa riforma si torna indietro completamente rendendo nullo il margine di manovra locale. LAccademia verrà inglobata negli Uffizi, cosa che storicamente non ha senso. Il posto non verrà rioccupato.

Che Bonisoli, da poco in carica, e poi ancora durante una sua visita a Brera, avesse detto che lItalia non ha bisogno di cercare fuori i suoi direttori perché dotata di capaci storici dellarte e manager italiani, è cosa nota daltro canto. Anche se, per esempio, nel caso di Firenze, degli Uffizi di Firenze, lui stesso qualche giorno fa aveva chiamato personalmente il tedesco Eike Schmidt per proporgli una riconferma nel suo ruolo di direttore. Schmidt aveva preso tempo per capire cosa ne sarebbe stato dellautonomia minata dalle basi laddove si prevede che vengano aboliti i cda di tutti i musei autonomi e con questi la loro possibilità di bilanci fatti in loco. Proprio su questo ieri Bonisoli ha voluto sgomberare il campo da equivoci scrivendo su Facebook: I musei statali rimarranno sotto la gestione diretta dello Stato. Una gestione sempre più moderna, più efficiente e più semplificata che prevede un ruolo di maggiore importanza per i comitati scientifici, labolizione dei consigli di amministrazione e una distribuzione più equa delle risorse, per favorire anche i musei più piccoli e fino ad oggi trascurati. È la scure definitiva sullautonomia. Che dovrebbe arrivare con un testo scritto lunedì. Vedremo cosa farà Schmidt.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news