LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Accademia Albertina, dopo Bitonti è corsa a tre
Paolo Coccorese
Corriere della Sera - Torino 22/8/2019

Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando che darà il via ufficialmente alla competizione elettorale che sceglierà il nuovo direttore dellAccademia Albertina. A ottobre scadrà lincarico di Salvo Bitonti, il regista e professore di Storia del cinema, che lascerà il suo posto come previsto dal regolamento. In pole position parte Edoardo Di Mauro. Docente di Critica darte e presidente del Museo di Arte urbana di Campidoglio, negli ultimi anni è stato uno dei più affidabili collaboratori di Bitonti, di cui è stato vicedirettore. Ha un programma che guarda alla continuità, ma la sua elezione rischia di essere in salita per il semplice motivo che Di Mauro non è un artista. LAlbertina è una delle istituzioni più nobili del panorama artistico e universitario. Nel 2012, però, era stata commissionata. Poi, con larrivo dellex presidente Fiorenzo Alfieri, è riuscita a rialzare la testa. A gareggiare con Di Mauro sono pronti in due: Luisa Valentini, titolare della cattedra di Plastica ornamentale, vicina alla Gam e alla potente Cgil. E loutsider Giuseppe Leonardi, docente di Pittura, ex responsabile di Villa Capriglio, in rappresentanza degli insegnanti dei laboratori. A decidere il direttore sarà la cinquantina di professori di un corpo docente che lamenta da anni il problema di un mancato turnover.

A ottobre scadrà lincarico del direttore dellAccademia Albertina. Salvo Bitonti, il regista e professore di Storia del cinema, lascerà il suo posto come previsto dal regolamento. Eletto nel 2013, e terminati i due mandati consentiti dagli statuti, abbandonerà la direzione dellAccademia di belle arti, che però si scopre divisa sul nome del successore. In pole position parte Edoardo Di Mauro. Docente di Critica darte e presidente del Museo di Arte Urbana di Campidoglio, negli ultimi anni è stato uno dei più affidabili collaboratori di Bitonti, di cui è stato vicedirettore. Ha un programma che guarda alla continuità, ma la sua elezione rischia di essere in salita per il semplice motivo che Di Mauro non è un artista.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando che darà il via ufficialmente alla competizione elettorale. Ma da mesi gli sherpa degli schieramenti sono al lavoro per una soluzione che a prima vista non sembrava così irraggiungibile: la candidatura unitaria di Di Mauro. Una proposta avvalorata anche dal tandem con Laura Valle, laltra vicaria di Bitonti. Insegna pittura e potrebbe occuparsi dellorganizzazione più pratica dellAccademia, permettendo invece al presidente del Mau di dedicarsi ai compiti di rappresentanza e di dialogo con le istituzioni, necessari per voltare definitivamente pagina con il passato. LAlbertina è una delle istituzioni più nobili del panorama artistico e universitario. Nel 2012, però, era stata commissionata. Poi, con larrivo dellex presidente Fiorenzo Alfieri che ha lasciato il testimone a Paola Gribaudo, è riuscita a rialzare la testa puntando su una ristrutturazione e un ampliamento della sede (non ancora concluso) e sulla costruzione di una solida rete di partnership, anche internazionali, apprezzata pure dal Ministero.

Il merito va, in particolare, al professore Bitonti, la cui direzione, però, ha attirato le critiche di una parte del corpo docente. È stato poco presente. Spesso in giro per il mondo, soprattutto in Cina, è una di quelle che risuonano nei corridoi dellAccademia dove il fronte degli insegnanti-artisti sembra deciso a impedire lelezione di Di Mauro. A sfidarlo, come vogliono le bizantine regole di questa istituzione, devono essere altri professori di prima fascia (per questo è stato escluso il critico Luca Beatrice che è di seconda) che hanno in curriculum la direzione di realtà culturali come un festival o un museo. Due i nomi pronti a farsi avanti. Lartista Luisa Valentini, titolare della cattedra di Plastica Ornamentale, vicina alla Gam e alla potente Cgil che avrebbe fatto la direttrice in Spagna. E loutsider Giuseppe Leonardi, docente di Pittura, ex responsabile di Villa Capriglio, in rappresentanza degli insegnanti dei laboratori. A decidere il direttore sarà la cinquantina di professori di un corpo docente che lamenta da anni il problema di un mancato turnover.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news