LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Piemonte. Il ministero: 57 assunzioni per i musei statali e reali. Pronti solo tra un anno
Paolo Morelli
Corriere della Sera - Torino 27/8/2019

I sindacati: serviranno a colmare pensionamenti e trasferimenti

In Piemonte stanno per arrivare 57 nuovi dipendenti a tempo indeterminato negli enti museali dello Stato, con mansioni di assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza. Lo stabilisce latteso nuovo bando lanciato dal Mibac, con scadenza il 23 settembre, per assumere in totale 1.052 persone. Vista la situazione che rischia di precipitare a causa dei pensionamenti, che con quota 100 manderanno a casa, fra il 2019 e il 2020, un centinaio di dipendenti dei musei statali piemontesi, la manovra è una vera boccata di ossigeno.

Assunti i vincitori spiega Antonio Scocozza di Confsal-Unsa di solito si allargano le graduatorie, perché sono tutti sempre sotto organico. In Piemonte saranno assunti in 57, ma probabilmente ne arriveranno il doppio. In questo modo la situazione non cambierà, ma almeno non peggiorerà, perché alcune strutture rischiano di chiudere del tutto senza nuove iniezioni di personale, come il Castello di Agliè, ma è critica anche la situazione del Castello di Racconigi, per non parlare di quello di Moncalieri che potrebbe riaprire il prossimo anno soltanto grazie al Comune e ai Carabinieri. In generale, soffrono di più le strutture gestite dal Polo museale del Piemonte, che di quei 57 nuovi arrivi ne accoglierà circa la metà. La destinazione si conoscerà poco prima delle assunzioni, fra un anno. Laltra metà, invece, andrebbe al complesso dei Musei Reali di Torino. In questo momento, grazie al contributo di Compagnia di San Paolo, già 14 nuovi dipendenti sono entrati in servizio per garantire le aperture del lunedì di Palazzo Reale, ma il loro contratto scadrà a fine anno. Con una pianta organica coperta al 67 per cento, lente diretto da Enrica Pagella (fresca di rinnovo per altri 4 anni) è in seria difficoltà.

Le assunzioni sono sempre positive commenta Sara Comoglio di Cgil ma il rischio è che servano solamente a colmare pensionamenti e trasferimenti, sono una goccia nel mare. E non basterà assumere personale, servirà anche una riorganizzazione dei turni e delle mansioni, mentre i Musei Reali si confrontano anche con lo stato di abbandono della parte chiusa al pubblico dei giardini, tuttavia ben visibile dalla terrazza del secondo piano di Palazzo Reale, visuale che ha fatto storcere il naso a qualche turista. Quanto alle assunzioni, ai sindacati non piace che le selezioni continuino a tenersi solo a Roma, agevolando, quindi, chi abita nelle zone centrali del Paese. Fare un concorso nazionale spiega Comoglio garantisce lo stesso livello di prove per tutti, ma non tiene conto delle difficoltà e dei costi dei trasferimenti, quindi non va nellinteresse di chi non sta lavorando o è precario. Per Antonio Scocozza, è addirittura deleterio, visto lalto numero di domande che si aspettano per questo concorso. Decentrare dice è la cosa migliore da fare in una situazione come questa. Che si intreccia con lultima riforma promossa dal ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, che ha accorpato diverse realtà senza ancora chiarire la situazione di personale e dirigenti. Fra queste cè proprio il Polo museale del Piemonte, diventato Direzione territoriale delle reti museali del Piemonte e della Liguria.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news