LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Vetulonia, Soprintendenza fa dietrofront Tombe visitabili cinque giorni su sette
Enrico Giovannelli
11 agosto 2019, IL TIRRENO



CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Le proteste di Walter Massetti, assessore al progetto di Vetulonia hanno prodotto il risultato sperato: il Polo museale della Toscana ha deciso che le tombe etrusche torneranno ad essere aperte cinque giorni alla settimana. All'inizio del mese di agosto una comunicazione da parte del Polo museale della Toscana aveva messo in allarme l'amministrazione di Castiglione della Pescaia, e soprattutto i tanti volontari e l'associazione Isidoro Falchi che collabora a mantenere i luoghi storici in perfette condizioni e ad accompagnare i visitatori in escursioni e passeggiate.Il Polo museale, che è dello Stato, aveva però informato che le aree delle tombe etrusche Costa Murata, Costa dei Lippi, tumuli della Petrera, la tomba del Diavolino e del Belvedere sarebbero state chiuse un giorno in più. Nella comunicazione originale si precisava che i giorni dove ci sarebbero stati i custodi del Polo museale sarebbero stati quattro ma l'assessore Massetti, dopo colloqui e messaggi con i dirigenti, era stato informato che i giorni d'apertura sarebbero stati in tutto tre. Diverse le causei: le ferie del personale e una richiesta di aspettativa che aveva ridotto all'osso la sorveglianza. Anche perché gli stessi volontari dell'associazione Isidoro Falchi non potevano per legge sostituirsi ai custodi.Il direttore del Polo museale della Toscana Stefano Casciu ha così concordato con Maria Angela Turchetti della Soprintendenza ai beni culturali di rimodulare in qualche modi gli orari dei dipendenti in servizio. Scrive nella nota il Polo museale della Toscana: Per garantire la massima apertura possibile del sito archeologico di Vetulonia, pur nella difficilissima situazione dell'organico, è stata individuata, in accordo con il personale, una diversa articolazione del servizio che consente, già da domani, di tornare alle 5 giornate di apertura al pubblico, come garantito negli anni precedenti da più unità di personale. Data l'attuale riduzione della vigilanza a 2 unità, si sottolinea che a questa articolazione dell'orario si arriva grazie ad un ulteriore sforzo dell'amministrazione, che prevede la presenza alternata dei due addetti alla custodia del sito archeologico. Si precisa inoltre che non ha mai avuto fondamento la voce, riferita anche dal comune di Castiglione della Pescaia, sulla diminuzione delle aperture a 3 giorni settimanali, che non è mai stata comunicata da questi Uffici. Il direttore Casciu chiude così la nota: Auspichiamo quindi che vi sia la massima collaborazione da parte delle amministrazioni e associazioni locali nell'ipotizzare forme di supporto all'apertura del sito. Ringrazio fin d'ora l'associazione Isidoro Falchi di Vetulonia che, sulla base della convenzione firmata l'anno scorso col Polo, ha coadiuvato il personale nella apertura dell'area archeologica. --

11 agosto 2019 sez.

http://ricerca.gelocal.it/iltirreno/archivio/iltirreno/2019/08/11/grosseto-vetulonia-soprintendenza-fa-dietrofront-tombe-visitabili-cinque-giorni-su-sette-13.html?ref=search


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news