LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lucca, due milioni di euro per rendere sicure le Mura
Simone Dinelli
Corriere Fiorentino 31/8/2019

Lucca. Per ora le reti, poi arriveranno le ringhiere. I lavori di messa in sicurezza delle mura di Lucca partiranno la prossima primavera grazie ai due milioni di euro stanziati dal Ministero dei Beni Culturali.

LUCCA. Le reti da cantiere, posizionate mercoledì, sono solo provvisorie, ma nel progetto definitivo di messa in sicurezza delle Mura, finanziato dal ministero dei beni culturali per 2 milioni di euro e che dovrebbe partire nella primavera del prossimo anno, sono previste comunque ringhiere anti caduta nei punti più pericolosi del monumento.

Lo annuncia il sindaco Alessandro Tambellini, ritornando su una questione che negli ultimi giorni sta suscitando grandi polemiche e un coro di dissenso pressoché unanime fra i cittadini lucchesi che, delle attuali recinzioni dislocate in 6 diversi punti lungo lintero anello murario di 4,2 chilometri, proprio non ne vogliono sapere. A tal punto da ipotizzare, tramite i social, lidea di un flash mob di protesta. Se ricevo una nota ufficiale dallautorità giudiziaria che indica punti ritenuti pericolosi spiega Tambellini come sindaco non posso fare altro che prenderne atto e agire a tutela del Comune e dei suoi dirigenti. Ecco perché ho detto sì a queste reti, non certo belle. Poi lannuncio: Abbiamo firmato da pochi giorni la convenzione con il ministero dei Beni culturali aggiunge che ci permetterà assieme alla Soprintendenza di aumentare il livello di sicurezza delle Mura. Gli interventi avranno il più basso impatto visivo possibile: restaureremo il parapetto di terra battuta dove è consumato e inseriremo ringhiere solo nei punti più pericolosi.

Lintervento richiederà diversi mesi prima di partire, cioè il tempo necessario per predisporre i bandi per lassegnazione dei lavori; fino ad allora, avanti tutta con le transenne della discordia. Il problema ammonisce Tambellini è leducazione dei visitatori, che mette a dura prova i nostri luoghi storici e ci costringe a limitazioni e cambiamenti nel rapporto vissuto con i monumenti. Questa è una questione di livello nazionale per tutte le città darte: non possiamo trasformare lintero patrimonio storico e paesaggistico in un grande parco giochi recintato di gomma piuma a prova di infortunio. Servono rispetto e responsabilità da parte dei singoli. Dai gruppi di opposizione in Consiglio comunale, intanto, si levano voci critiche contro le ringhiere: il centrodestra e Casapound sottolineano in due diverse note come le indicazioni della Procura non fossero vincolanti e per questa ragione andassero respinte, chiedendo limmediata rimozione delle reti da cantiere.



news

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news